FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, dall'alta pressione alla neve: venerdì 25 nuovo fronte freddo

Mentre tra mercoledì 23 e giovedì 24 febbraio dominerà l'alta pressione, da venerdì 25 si registrerà una svolta meteo radicale: pioggia e neve in arrivo
21 Febbraio 2022 - ore 11:28 Redatto da Redazione Meteo.it
21 Febbraio 2022 - ore 11:28 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Anche giovedì 24 febbraio sarà l'alta pressione a determinare la scena meteo sull'Italia con tempo stabile e soleggiato praticamente ovunque. Mentre al mattino il cielo si presenterà sereno in tutte le regioni, in giornata c'è da segnalare il passaggio di nubi alte al Nord mentre dalla sera si avranno strati bassi in formazione lungo le coste della Liguria.

Temperature minime in lieve rialzo al Nord, senza grosse variazioni altrove; massime in lieve calo sulle regioni nordoccidentali. Venti: moderati settentrionali sulla Puglia e in Calabria, con residui rinforzi su Ionio, Salento e canale d’Otranto; moderati da sudest sul canale di Sardegna; in generale deboli altrove. Mari: molto mossi Ionio e canale d’Otranto; localmente mossi basso Tirreno e canale di Sardegna, poco mossi i bacini centrali e settentrionali.

Da venerdì 25 febbraio svolta meteo radicale con una nuova e intensa perturbazione: torna la pioggia ma anche la neve fino a quote basse

Venerdì 25 il campo di alta pressione inizierà a indebolirsi e nel pomeriggio permetterà l'ingresso di una perturbazione a carattere di fronte freddo (la n.7 del mese), ancora una volta proveniente dall'Europa nord occidentale. Nel pomeriggio saranno possibili delle precipitazioni sparse sul Levante Ligure, Lombardia orientale, Emilia e Nord-Est. In intensificazione la sera specialmente in Emilia, dove si assisterà anche a un calo del limite della neve fino a quote collinari. Nelle ore successive la perturbazione raggiungerà l'Italia centrale e forti venti di Bora o di Grecale investiranno l'alto Adriatico e le regioni centrali.

Sabato 26 sarà quindi una giornata di tempo perturbato su gran parte del Centro e nelle prime ore della giornata anche in Emilia Romagna. Probabile neve fino a quote relativamente basse, anche collinari, sull'Italia centrale. Tempo instabile e ventoso anche sulla Sardegna. Migliora al Nord, con venti di Foehn nelle Alpi e Tramontana in Liguria.
Domenica 27 la perturbazione raggiungerà il Sud e la Sicilia, sarà ancora una giornata molto ventosa al Centro e sulle Isole a causa dei venti freddi che seguono la perturbazione. Possibili nevicate fino a quote piuttosto basse sull'Appennino meridionale.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 09:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154