FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, da mercoledì 2 dicembre freddo in aumento e rischio neve

Dal 2 dicembre irruzione di aria fredda con freddo in aumento e possibilità di neve a quote basse al Nordest: la tendenza meteo
Tendenza27 Novembre 2020 - ore 11:47 Redatto da Redazione Meteo.it
Tendenza27 Novembre 2020 - ore 11:47 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Da metà settimana, mercoledì 2 dicembre, le condizioni meteo sull'Italia potrebbero cambiare in modo netto con freddo in aumento e rischio neve a quote basse. Intanto domenica 29 novembre il maltempo riguarderà le regioni centrali adriatiche e il Sud. Nella giornata di lunedì 30 novembre andremo incontro a un miglioramento della situazione meteo. La perturbazione responsabile della fase di maltempo del weekend, infatti, si allontanerà verso Est favorendo una breve fase più stabile.

Solo al primo mattino di lunedì saranno possibili le ultime piogge residue all’estremo Sud in esaurimento nel corso del giorno. Sul resto dell’Italia il tempo sarà stabile sia lunedì che martedì per un temporaneo rinforzo dell’alta pressione.

Tendenza meteo: da mercoledì 2 dicembre freddo in aumento e possibili nevicate a quote basse

Già mercoledì 2 dicembre le cose però potrebbero cambiare. Una nuova perturbazione, seguita da aria decisamente fredda, potrebbe raggiungere l’Italia portando una nuova fase di maltempo. Le piogge dovrebbero riguardare il Centro-sud tra mercoledì  2 e giovedì 3 dicembre.  Sempre mercoledì al Nordest  e sull’Emilia Romagna si rischieranno nevicate fino a quote piuttosto basse (anche a 200 metri). Bora in rinforzo sull'alto Adriatico.

Le temperature da metà settimana caleranno in modo molto sensibile soprattutto al Nord, dove i valori saranno sotto le medie stagionali con un clima da pieno  inverno. Calo termico anche al Centro e in Sardegna.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
    Tendenza18 Luglio 2024

    Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza

    Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
  • Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
    Tendenza17 Luglio 2024

    Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?

    Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
  • Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
    Tendenza16 Luglio 2024

    Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?

    L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
  • Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
    Tendenza15 Luglio 2024

    Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli

    Il caldo intenso insiste per tutta la settimana con calura in aumento al Nord, in particolare nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 luglio.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 02:11

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154