FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, anticiclone protagonista fino al 26 e 27 gennaio. Zero pioggia al Nord, dove si aggrava la siccità

La presenza di un vasto campo di alta pressione terrà lontane le perturbazioni per gran parte della settimana: la tendenza meteo
{icon.url}23 Gennaio 2022 - ore 11:23 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
23 Gennaio 2022 - ore 11:23 Redatto da Redazione Meteo.it

L’alta pressione continuerà a condizionare il meteo sull’Italia per gran parte della settimana, in particolare fino mercoledì 26 e giovedì 27.

Mercoledì 26 gennaio sarà una giornata prevalentemente soleggiata sulle Alpi sulle regioni adriatiche e in Campania. Più nuvole sono previste, invece, al Centro, sulle restanti regioni del Sud e sul nord della Sicilia. Qualche pioggia o pioviggine potrà interessare la Toscana. La giornata sarà grigia, invece in Pianura Padana e Liguria a causa di nebbie e nubi basse, che potranno raggiungere anche la Sardegna occidentale. Le temperature saranno in aumento al Centro-Sud e sulle Isole, mentre tenderanno a calare in Pianura Padana.

Anche giovedì 27 gran parte del Paese sarà sotto l’influenza dell’alta pressione e quindi determinerà condizioni meteo perlopiù stabili. Segnaliamo la probabile presenza di nebbie nelle pianure del Centro-Nord e qualche debole pioggia possibile sul messinese e Calabria meridionale. Sul resto del Paese nuvole irregolari e schiarite. Temperature in aumento quasi dappertutto, salvo locali cali nelle zone nebbiose.

Possibile il ritorno di pioggia venerdì 28, ma non al Nord dove prosegue la siccità

Venerdì 28 potrebbe arrivare un nuovo impulso di aria fredda, con piogge che potrebbero raggiungere specialmente il Centro-Sud. Il Nord dovrebbe restare sotto l’influenza dell’alta pressione, che quindi impedirà l’arrivo di piogge significative sulle regioni settentrionali fino a fine mese, aggravando così le condizioni di siccità.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:24
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Maggio ore 02:22

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154