FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 8 giugno con picchi oltre i 35°C poi tornano i temporali al Nord

Weekend dell'8-9 giugno con temperature in aumento: la Sardegna la regione più calda. Nuova fase instabile al Nord da domenica. La tendenza meteo
5 Giugno 2024 - ore 11:29 Redatto da Meteo.it
5 Giugno 2024 - ore 11:29 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il fine settimana avrà inizio ancora con prevalenti condizioni anticicloniche, specie sulle regioni centro-meridionali mentre al Nord si manifesteranno le prime avvisaglie di un indebolimento dell’alta pressione. Sabato infatti gli episodi di instabilità, con sviluppo di rovesci o temporali, oltre a divenire più diffusi nel settore alpino potranno sconfinare localmente verso le vicine zone pedemontane dal Piemonte alle Venezie con una maggiore nuvolosità anche nel resto della Val Padana e in Liguria. Al Centrosud cielo sereno o al più poco nuvoloso per il transito di qualche velatura passeggera. Le temperature saranno in aumento su Liguria, Emilia Romagna e al Centrosud con clima pienamente estivo. Si toccheranno infatti numerose punte oltre i 30 gradi e con picchi oltre i 35 in Sardegna per effetto di un moderato Scirocco; nelle zone più nuvolose del Nord non dovremmo andare oltre i 28-29 gradi.

Tendenza meteo: weekend dell'8-9 giugno tra caldo estivo e temporali

Domenica l’alta pressione comincerà ad arretrare in modo più evidente lasciando il campo al transito di una perturbazione al Nord dove è possibile una fase marcatamente instabile con numerosi rovesci o temporali anche di forte intensità in propagazione dal Nordovest verso il Triveneto con un interessamento più marginale anche dell’Emilia Romagna e dell’alta Toscana. Una nuvolosità irregolare transiterà anche al Centro e in Sardegna, con occasionali e brevi fenomeni non esclusi sul nord dell’isola e sull’Appennino centrale, mentre al Sud e in Sicilia prevarrà ancora un cielo sereno o poco nuvoloso associato anche a punte di 33-35 gradi. Le temperature cominceranno invece a calare al Nordovest, nel settore intorno al Ligure e sulla Sardegna occidentale dove un moderato Libeccio sostituirà lo Scirocco. I venti, per lo più meridionali saranno in intensificazione un po’ su tutti i mari.

La prossima settimana dovrebbe esordire con un’altra giornata instabile al Nord con rischio di rovesci o temporali localmente anche forti nel settore alpino e in trasferimento anche in pianura dal Nordovest al Triveneto. Situazione in generale più tranquilla nel resto d’Italia con caldo in attenuazione anche al Centro e nell’est della Sicilia.

Il copione per i giorni successivi, in base alle attuali indicazioni, vedrebbe ancora il Nord sulla traiettoria di impulsi instabili convogliati da correnti occidentali e il Sud ancora immerso in una massa d’aria molto calda con condizioni stabili anticicloniche. Il Centro dovrebbe trovarsi in una fascia di transizione con qualche temporaneo passaggio nuvoloso e un rischio di qualche momento di instabilità limitato alla Toscana, all’Umbria e alle Marche. Per conferme di questa tendenza e maggiori dettagli si rimanda agli aggiornamenti dei prossimi giorni.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Meteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Alta pressione in rinforzo da metà settimana con temperature in aumento: per il Centro-sud si profila l'avvio di una nuova ondata di caldo africano. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 05:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154