FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 8 febbraio freddo. Maltempo e neve su alcune regioni: ecco quali

Gelide correnti dai Balcani sull'Italia: freddo intenso. Fase di maltempo su Sardegna, Sicilia e Calabria con neve a quote collinari. Le previsioni meteo
7 Febbraio 2023 - ore 13:14 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Febbraio 2023 - ore 13:14 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nei prossimi giorni la perturbazione nr. 3 del mese si sposterà in direzione del Golfo Libico, causando un peggioramento del tempo tra Calabria e Sicilia. La circolazione ciclonica che si instaurerà sul Mediterraneo Centrale, richiamerà correnti gelide dai Balcani verso le nostre regioni, favorendo anche l’arrivo di un’altra perturbazione (perturbazione numero 4) che tra(mercoledì e giovedì investirà il Centro-Nord, dove è atteso un inasprimento del freddo.  Da venerdì invece è possibile un generale miglioramento, e nel fine settimana potrebbe interrompersi l’afflusso gelido nord-orientale, con un conseguente generale rialzo termico. L’evoluzione rimane tuttavia ancora incerta.

Le previsioni meteo per mercoledì 8 febbraio

Mercoledì in generale bello al Nord, medio versante tirrenico e Campania. Nel resto del Paese cielo nuvoloso o molto nuvoloso, salvo temporanee schiarite. Tempo instabile con locali piogge o brevi rovesci su Sardegna orientale, Sicilia e Calabria: neve a quote collinari (700-800 metri), anche meno in Calabria (400-500 m). Nel corso della giornata giungeranno deboli nevicate fino a quote molto basse o di pianura (100-300 m) tra la Romagna e la Puglia garganica. Temperature: minime diffusamente sotto lo zero, fino a -6/-8 gradi all’alba al Nord. Massime in leggero rialzo al Sud, ma in un contesto generale di freddo pungente, accentuato dai tesi venti orientali. In tutto il Paese, infatti, alle quote di pianura i valori diurni oscilleranno tra 1 e 9 gradi.

Le previsioni meteo per giovedì 9 febbraio

Giovedì precipitazioni sparse in Sicilia e nel sud della Calabria, più insistenti e con possibili rovesci nel settore ionico. La neve sui rilievi arriverà fino a 700-1000 metri, fino a 500 metri in Sila.
Cielo nuvoloso anche sul versante adriatico del Centro e in gran parte del Sud Italia, con nuvole più compatte e accompagnate da qualche breve e debole pioggia su Marche, Abruzzo e Molise, dove la neve potrà spingersi fino ai 100-300 metri. Possibili precipitazioni anche sulla Sardegna settentrionale e orientale, specie dalla seconda parte della giornata, con fenomeni anche moderati e neve fino ai 600 metri nelle zone interne. Prevarrà il sole al Nord, sul settore tirrenico del Centro e fino alle coste della Campania. Le temperature minime saranno in generale rialzo, ma si attendono ancora gelate anche intense, diffuse in particolare al Nord. I valori massimi non subiranno variazioni di rilievo, e in molte zone resteranno al di sotto della media stagionale. I venti freddi orientali soffieranno fino a forti al Sud, soprattutto in Sicilia dove si potranno registrare locali raffiche di burrasca. Sarà una giornata particolarmente ventosa anche per la Sardegna, per il Centro Italia e la Liguria. Mosso il mare Adriatico, da molto mossi ad agitati tutti gli altri bacini, fino a molto agitati il basso Ionio e il Canale di Sicilia.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: a metà settimana freddo e piogge! Brusco calo termico: i dettagli
Meteo: a metà settimana freddo e piogge! Brusco calo termico: i dettagli
A metà della prossima settimana brusco cambio di rotta con il ritorno di aria fredda, un po' di neve e temperature addirittura sotto la media.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 14 Aprile ore 00:47

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154