FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, da mercoledì 2 marzo aria gradualmente più mite

Tra giovedì e venerdì tempo asciutto, senza piogge, con la tendenza a un rialzo termico. L’aria più mite in arrivo sarà più umida determinando annuvolamenti
{icon.url}27 Febbraio 2022 - ore 11:17 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
27 Febbraio 2022 - ore 11:17 Redatto da Redazione Meteo.it

Mercoledì 2 marzo la fredda circolazione depressionaria centrata sui Balcani comincerà ad allontanarsi verso est, sostituita gradualmente sull’Italia da afflussi di aria più mite proveniente da ovest. Nel dettaglio su Puglia, Lucania, Calabria e nord della Sicilia avremo nuvolosità variabile con temporanee schiarite, più ampie e diffuse in serata. Sul resto d’Italia cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso. In giornata nuvole in graduale addensamento sulla Liguria centro-occidentale e nell’ovest della Sardegna con qualche piovasco serale possibile nel sud-ovest dell’Isola; nubi alte in arrivo sul resto del Nord con tendenza a velature, più diffuse e localmente dense in serata.

Temperature in rialzo di 1-4 gradi un po’ dappertutto, più sensibile nel settore alpino; valori ancora sotto la norma soprattutto al Sud. Venti settentrionali in attenuazione ma con il Maestrale che soffierà ancora moderato su medio e basso Adriatico, Puglia, alto Ionio e nord della Sicilia. A fine giornata Libeccio in intensificazione sul Ligure. Mari: da mossi a molto mossi il medio e basso Adriatico e lo Ionio; fino a mossi il basso Tirreno e il Canale di Sicilia; poco mossi i restanti settori con moto ondoso in aumento in serata sul Ligure.

Tra giovedì e venerdì avremo tempo asciutto, sostanzialmente senza piogge un po’ in tutta Italia e con la tendenza a un rialzo termico. L’aria più mite in arrivo sarà comunque più umida determinando annuvolamenti più o meno consistenti soprattutto nel settore Ligure, in Toscana e Sardegna, in forma più modesta e sparsa nel resto del Nord-Ovest, settore tirrenico e all’estremo Sud. Un sistema nuvoloso più organizzato dovrebbe poi raggiungere nel fine settimana, da ovest il nostro Paese con nuvole più diffuse.

Secondo le attuali proiezioni le precipitazioni più significative dovrebbero essere comunque concentrare tra le Isole maggiori e la Calabria con fenomeni più sporadici nel settore ligure e tirrenico. Si tratta di un’evoluzione ancora incerta, da confermare nei prossimi giorni.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:37
Notizie
TendenzaMeteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Meteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Tregua dal maltempo fino a metà settimana, ma dall'Immacolata una nuova perturbazione investirà l'Italia influenzando le condizioni meteo in parte del Ponte
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 10:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154