FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, inizio dicembre con piogge e aria artica

La perturbazione 1 sta transitando sull'Italia con piogge soprattutto al Sud e in Sicilia. Nel fine settimana nuovo peggioramento seguito da correnti artiche
3 Dicembre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Dicembre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Venerdì 3 dicembre ancora piogge e aria fredda: sono gli effetti della perturbazione (numero 1 del mese) attualmente in transito sull’Italia, con le piogge che si concentreranno soprattutto al Sud e sulla Sicilia, mentre al Nord, sulle centrali tirreniche e sulla Sardegna si andrà incontro a un miglioramento. Dopo una breve e parziale tregua attesa anche al Sud nella giornata di sabato, nel corso del fine settimana è atteso l’arrivo di un’altra perturbazione (la numero 2), accompagnata da correnti fredde di origine artica che, a partire da domenica, causeranno un nuovo e generalizzato calo delle temperature.

Le aree più direttamente coinvolte dalle precipitazioni, tra la fine di sabato e la giornata di domenica, saranno le regioni di Nord-Est e quelle centro-meridionali, con il ritorno della neve sulle zone alpine e sull’Appennino settentrionale a quote relativamente basse. La stessa perturbazione, poi, insisterà al Centro-Sud anche all’inizio della prossima settimana, con un po’ di neve fino a bassa quota questa volta sull’Appennino centrale.

Previsioni meteo per venerdì 3 dicembre

Torna il sole al Nord, salvo le ultime precipitazioni al mattino sull’Emilia Romagna, nevose in Appennino fin verso 600-700 m. Dal pomeriggio rasserena anche su Toscana, Umbria, alto Lazio e Sardegna. Cielo da nuvoloso a coperto sul resto d’Italia, con piogge più probabili e frequenti al Sud e sulla Sicilia, anche sotto forma di locali temporali. Precipitazioni deboli, intermittenti e sparse sulle regioni centrali adriatiche, nevose oltre 900-1200 metri, in esaurimento entro la sera e con tendenza a schiarite.

Temperature massime in temporaneo lieve rialzo al Nord, in calo nel resto del Paese, in particolare nelle Alpi e sulle regioni adriatiche. Ventoso al Centro-Sud e un po’ su tutti i mari, che risulteranno in generale mossi molto mossi, localmente anche agitati.

Previsioni meteo per sabato 4 dicembre

Nubi in aumento sin dal mattino al Nord, su Toscana e Sardegna, dal pomeriggio anche nel resto del Centro. Temporaneo miglioramento al Sud e sulla Sicilia dove si vedrà un po’ di sole. Nel corso della giornata qualche pioggia su Toscana, Lazio, Sardegna ed estremo Nord-Est, specialmente dalla sera. Nevicate lungo le Alpi di confine e in Valle d’Aosta anche sotto i 1000 m.

Temperature massime in diminuzione al Nord e sulla Toscana; in rialzo nelle regioni adriatiche e sulla Sardegna. Venti occidentali, da tesi a forti su mari di ponente, Calabria e Isole; soffieranno intensi da nord tra il Canale d’Otranto e lo Ionio. Mari mossi o molto mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile ore 21:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154