FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo 28 febbraio: forte maltempo con rischio nubifragi. Ecco dove

Una vasta area ciclonica si muove lentamente portando piogge intense da Nord a Sud. Forti venti e altra neve con forte rischio valanghe: le previsioni meteo
28 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
28 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’Italia resta sotto l’influsso di una vasta area ciclonica associata alla perturbazione numero 8 del mese, posizionata oggi (mercoledì 28 febbraio) tra le due isole maggiori e che si muoverà molto lentamente, portando ancora fasi di forte maltempo. Le condizioni meteorologiche infatti resteranno perturbate o almeno instabili per il resto della settimana, con possibili criticità a causa delle intense precipitazioni che si vanno ad aggiungere agli abbondanti accumuli già caduti al suolo e dei venti molto forti.

Un’altra perturbazione (la numero 1 del mese di marzo) arriverà poi nella giornata di venerdì 1 marzo, con altre piogge che si concentreranno soprattutto al Centro-Nord, mentre altra neve cadrà sulle Alpi, sempre comunque a quote piuttosto alte, mantenendo molto elevato il pericolo valanghe.

Le previsioni meteo per oggi, mercoledì 28 febbraio

Inizio di giornata con molte nuvole in tutta Italia; piogge sparse al Nord e su Marche, Toscana e Sardegna; rovesci e temporali all’estremo Sud e Sicilia, piogge più isolate nel Lazio; quota neve oltre 1500 metri sulle Alpi. Nel pomeriggio temporanea attenuazione delle precipitazioni su Alpi, alta pianura padana, Liguria e Toscana; piogge in Emilia Romagna, regioni centrali adriatiche e al Sud; rovesci e temporali anche di forte intensità in Sardegna, Sicilia e Calabria, con rischio di nubifragi; nella notte anche sulla Campania.

Temperature in leggero rialzo al Nord. Venti molto forti al Centro-Sud e Isole, ventoso a tratti anche al Nord. Mari agitati, con rischio mareggiate sulle coste ioniche.

Le previsioni meteo per giovedì 29 febbraio

Nuvole ovunque. Nel corso del giorno piogge sparse su Piemonte, Emilia, Romagna e tutte le regioni del Centro-Sud e Isole; neve sulle Alpi Occidentali al di sopra di 1600-1800 metri. Temperature massime stazionarie o in lieve crescita al Nord e Sardegna, in leggero calo invece in gran parte del Centro-Sud.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 16:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154