FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, da giovedì 1 luglio ultime fiammate sull'estremo Sud e poi stop al clima bollente

Correnti più temperate portano sollievo. Nei prossimi giorni l’unica regione rovente resterà la Sicilia dove si potranno ancora superare i 35 gradi
1 Luglio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Luglio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Archiviato il mese di giugno, stiamo per lasciarci alle spalle anche la prima intensa ondata di calore dell’estate 2021, che ha investito pesantemente e a lungo le regioni del Sud. Ultime fiammate sulle estreme regioni meridionali e poi stop al clima bollente: nei prossimi giorni l’unica regione rovente resterà la Sicilia dove si potranno ancora superare i 35 gradi. A portare un minimo di sollievo ci penseranno le correnti più temperate dell’Atlantico, che ridimensioneranno un pochino il quadro termico, pur restando su valori al di sopra della norma.

In seno a tali correnti si muoveranno alcune perturbazioni: una di queste (la n.5 di giugno), con la sua coda lambisce ancora il Nord-Est. Un’altra, più attiva (la n.1 di luglio), attraverserà le regioni settentrionali tra sabato e domenica, causando una marcata accentuazione dell’instabilità, con lo sviluppo di molti temporali, localmente anche intensi.

Previsioni meteo per giovedì 1 luglio

Su quasi tutte le regioni il tempo sarà soleggiato, con una prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Da segnalare la presenza di nubi, soprattutto in mattinata, su Liguria di levante, alta Toscana e Lazio. Maggiore variabilità nelle aree alpine e sulle regioni di Nord-Est, con lo sviluppo di brevi rovesci o isolati temporali pomeridiani attorno ai rilievi del Triveneto, occasionalmente anche sulle adiacenti pianure di Veneto e Friuli.

Temperature massime ancora fino a 36-38 gradi su Calabria e Sicilia, in calo nel resto del Sud dove si attenua l’ondata di calore. Nel resto del Paese i valori oscilleranno per lo più tra 27 e 33 gradi. Venti localmente fino a moderati occidentali.

Previsioni meteo per venerdì 2 luglio

Sulle regioni peninsulari e sulle Isole tempo generalmente soleggiato, salvo temporanei annuvolamenti nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica e nelle aree interne adiacenti. Maggiore variabilità al Nord, con spazi soleggiati più ampi nel settore di Nord-Ovest e tempo localmente instabile al Nord-Est. In mattinata isolati rovesci tra la val padana centro-orientale e le coste dell’Emilia Romagna; nel pomeriggio brevi temporali in sviluppo lungo le Prealpi e la dorsale settentrionale.

Temperature massime in ulteriore calo all’estremo Sud: la regione più calda resterà la Sicilia dove si potranno localmente superare i 35 gradi; altrove valori compresi tra 28 e 34 gradi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMarzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Marzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Gli aggiornamenti meteo confermano che i primi giorni di marzo, che daranno il via anche alla primavera meteorologica, saranno segnati da molte piogge
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Febbraio ore 12:28

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154