Ultimo aggiornamento martedì 04 agosto ore 17:20

Seguici su:

Mercoledì nuova perturbazione

Instabilità in aumento al Centro-nord con rischio di temporali. Temperature sotto le medie

{icon.url}14 Luglio 2020 - ore 12:30 Redatto da Meteo.it

Nella seconda parte della settimana l’Italia resterà ai margini dell’alta pressione e questo favorirà nuove fasi instabili dovute allo scorrimento di aria più fresca che dall’Europa centrale lambirà anche la nostra Penisola. In particolare in questo mercoledì si avvicinerà una perturbazione (la n.5) dal Nord Europa che raggiungerà l’arco alpino, per poi scivolare lungo la penisola fra giovedì e sabato. Si conferma, quindi, un maggiore sviluppo di temporali inizialmente più probabili e diffusi al Centro-Nord, poi fra venerdì e sabato anche al Sud. Durante questa fase l’aria calda si manterrà ai margini del nostro Paese, quindi le temperature rimarranno relativamente contenute con massime quasi ovunque inferiori ai 30 gradi; nelle aree interessate dai temporali le temperature scenderanno anche su valori inferiori alla norma..Da domenica, in seguito all’allontanamento della perturbazione, il tempo tornerà più stabile da Nord a Sud, con temperature nuovamente in rialzo.

Mercoledì nuova perturbazione

Previsioni meteo per mercoledì. Al mattino ampie schiarite al Sud e Isole, nubi sparse al Centro-Nord con locali piogge sulle Alpi centrali. Nel pomeriggio possibili temporali su Alpi, parte della pianura padana occidentale e zone interne del Centro; nubi in aumento anche al Sud e sulle Isole con locali e brevi temporali nelle zone interne e nel nord della Puglia. Temperature senza grandi variazioni, in lieve aumento sul settore regioni adriatico, e tra Calabria e Sicilia. Valori vicini alle medie stagionali, in qualche caso anche al di sotto. Venti di Maestrale in rinforzo dal pomeriggio in Sardegna. Venti per lo più deboli, altrove. Mari calmi o poco mossi, fatta eccezione per il Mare di Sardegna tendente al mosso.

Mercoledì nuova perturbazione

Previsioni meteo per giovedì. L’instabilità farà sentire i suoi effetti al Centro-Nord con rovesci e temporali soprattutto nelle ore pomeridiane su Alpi centro-orientali, vicine pianure del Nord-Est, Appennino ligure ed emiliano, Romagna, Marche e gran parte delle zone interne del Centro, con possibili sconfinamenti sulle coste laziali. Tempo più soleggiato al Sud e nelle Isole, ma con nubi in sviluppo nelle zone appenniniche e sui monti della Sicilia; spazio a delle schiarite anche in pianura al Nord-Ovest e sulle coste toscane. Temperature senza grandi variazioni, con valori massimi in generale al di sotto dei 30 gradi in gran parte del Centro-Nord e con un caldo quindi sopportabile in tutta l’Italia. Giornata ventilata sul versante ligure e sul medio Tirreno, venti di Maestrale anche di moderata intensità anche sulla Sardegna.

Mercoledì nuova perturbazione

Tendenze

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ancora instabile al Centro-Sud. Aumenterà il caldo al Nord e in Sardegna, ma senza punte eccezionali...

Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa