FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Martedì piogge al Centro-Sud, poi crollo termico al Nord

A Pasquetta ancora clima molto mite ma nuvole in aumento: alta pressione in indebolimento
13 Aprile 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
13 Aprile 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il sole e il caldo precoce vissuti nel weekend pasquale hanno lasciato il testimone ad una Pasquetta ancora decisamente mite, con il termometro diffusamente sopra i 20 gradi. Nelle prossime ore noteremo, però, un aumento della nuvolosità. L’alta pressione che ha assicurato stabilità atmosferica e tempo splendido è, infatti, destinata ad indebolirsi, a causa dell’avvicinamento di due perturbazioni: una, proveniente dalla Spagna (la n. 2 del mese), investirà più direttamente le regioni centro-meridionali tra lunedì sera e la giornata di martedì. L’altra, di origine artica e in discesa dalla Scandinavia (la n.3), diretta verso l’Europa orientale e il Mar Nero, lambirà appena il nostro Paese tra martedì pomeriggio e le prime ore di mercoledì. La massa d’aria fredda che seguirà quest’ultimo fronte si riverserà sul Mediterraneo centrale attraverso una intensa ventilazione di Bora e Grecale al Centro-Sud, da est in val padana: ne conseguirà un generale calo delle temperature, più sensibile nella giornata di mercoledì al Nord e sulle regioni adriatiche (anche di una decina di gradi rispetto ai valori elevati del fine settimana pasquale), ma di breve durata. A partire da giovedì, infatti, torneranno l’alta pressione e il clima primaverile.

Previsioni meteo per lunedì (Pasquetta). Lunedì tempo solo in parte soleggiato, a causa del passaggio di banchi nuvolosi irregolari, più densi e estesi nella seconda parte del giorno, sulle regioni centro-settentrionali e Sardegna. Nel pomeriggio locali piovaschi sul nord della Sardegna; in serata su Liguria di ponente, Toscana, Umbria, settori interni delle Marche e Lazio. Nella notte, piogge più diffuse sulle regioni centrali e deboli nevicate nel nord dell’Alto Adige fin verso 1500 metri. Temperature: massime stazionarie o in leggero calo, ma ancora al di sopra della norma e superiori ai 20 gradi, con punte locali fino a 24-25 gradi. Venti: moderati o tesi di Scirocco attorno alla Sardegna, su Canale di Sicilia, basso Adriatico e Canale d’Otranto; generalmente deboli altrove. Mari: mossi quelli di ponente, fino a molto mossi il mare di Sardegna e i canali delle Isole.

Previsioni meteo per martedì. Martedì al Nord passaggio a tempo soleggiato, salvo una residua nuvolosità a inizio giornata su estremo Nordest e Emilia Romagna. Nuvolosità variabile nelle restanti regioni, ma in diradamento dal pomeriggio sulla Toscana. Qualche pioggia più probabile su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e Puglia, in forma più isolata anche sulla Sardegna. Fenomeni in generale esaurimento tra sera e notte. Temperature: massime in calo al Centronord, più sensibile dalla sera al Nord e sul versante adriatico; in aumento all’estremo Sud e nelle Isole, dove si potranno toccare i 25 gradi. Venti: di Bora e Grecale in progressivo sensibile rinforzo su medio e alto Adriatico e regioni centrali, da est in valle padana; moderati o tesi di Scirocco su mar Ionio e Canale di Sicilia. Mari: quasi tutti tendenti a mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Meteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Aumenta l'instabilità in alcune regioni, con l'afflusso di aria più fresca. Gli aggiornamenti meteo per il primo weekend dell'estate astrologica
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno ore 10:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154