FacebookInstagramTwitterMessanger

Blue monday 2022, oggi è davvero il giorno più triste dell'anno?

Blue Monday 2022, la giornata mondiale della tristezza, tra credenza popolare e smentite scientifiche.
{icon.url}17 Gennaio 2022 - ore 10:58 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
17 Gennaio 2022 - ore 10:58 Redatto da Redazione Meteo.it

Oggi, lunedì 17 gennaio, è per molti il Blue Monday, il giorno più triste dell'anno. Ma quali sono gli elementi che incidono negativamente sulla serotonina, provocando quello stato di tristezza e frustrazione? E soprattutto, vi sono ragioni scientifiche che lo dimostrino? Assolutamente no!

Giornata mondiale della tristezza, quando e perché?

La giornata mondiale della tristezza non cade ogni anno nella stessa data. Si tratta del terzo lunedì di gennaio che scatenerebbe una serie di variabili capaci di far precipitare il buon umore. Come già anticipato, non si tratta di un fenomeno scientificamente provato.

L'euforia delle feste appena trascorse diventa un ricordo, lasciando solo il portafoglio assottigliato dalle spese sostenute per i regali di Natale e per l'acquisto di qualche capo d'abbigliamento in saldo. Tra i "postumi" delle festività natalizie ci sono anche i chili accumulati.

A rendere nero questo lunedì pare contribuisca anche il pensiero che dovremo attendere ancora un bel po' prima di goderci qualche giorno di vacanza. Le ferie sono ancora molto lontane!

C'è poi chi considera il lunedì come il giorno sempre più cupo della settimana, anche se (contrariamente a quanto potremo pensare) non sono in molti. Per il 74% degli italiani, infatti, il lunedì non è da considerare il giorno più nero della settimana, ma anzi quello che permette di beneficiare della carica di energia accumulata durante il weekend. Il 16,1% degli italiani, secondo Infojobs, ama addirittura il giorno che apre la settimana.

Al di là del giorno preferito, però, non vi è dubbio che per alcuni il Blue Monday rappresenti una storia a sé. Sicuramente alzarsi pensando che la giornata che ci prepariamo ad affrontare sarà la più cupa dell'anno contribuisce a farci partire con il piede sbagliato, trasformando così quella che è solo una credenza popolare in qualcosa che potrebbe avverarsi. Eppure, anche per coloro che si lasciano suggestionare, è possibile far risalire i livelli di melatonina e affrontare con il sorriso anche questa giornata tipicamente cupa. Ecco allora qualche consiglio per chi vuole ritrovare il sorriso anche in questo giorno con qualche consiglio che può essere utile sempre per scacciare la tristezza.

Come affrontare il Blue Monday e far tornare il sorriso

Per affrontare la Giornata mondiale della tristezza e vincerla con un sorriso è possibile approfittare proprio di queste 24 ore per programmare le prossime vacanze estive, organizzare una gita fuori porta da fare con gli amici nel prossimo fine settimana o anche semplicemente prenotare una cena al ristorante con la famiglia. Il miglior modo per combattere la tristezza del Blue Monday è quello di tenere la mente occupata con qualcosa che esca dalla quotidianità, per cui via libera a una giornata alternativa.

Ovviamente poi non potranno mancare sulla tavola tutti quei piatti che ci mettono di buon umore: scegliere per oggi il menu preferito significa assicurarsi un ottimo antidoto contro la tristezza!

TG Meteo Nazionale - edizione delle 14:45
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Meteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Una perturbazione si prepara a investire l'Italia, accompagnata da aria fresca e da un carico di temporali localmente intensi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Luglio ore 20:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154