FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Crisi climatica, le attiviste di “Anziane per il Clima” portano la Svizzera alla Corte di Strasburgo: prima volta nella storia

Le attiviste svizzere di "Anziane per il Clima" hanno portato il loro Paese davanti alla Corte dei diritti umani di Strasburgo: un importante precedente in Europa
3 Aprile 2023 - ore 15:38 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Aprile 2023 - ore 15:38 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Un’azione che supporta Greenpeace Svizzera è stata messa in atto dalle donne dell’associazione KlimaSeniorinnen Schweiz (Anziane per il Clima). Il 29 marzo scorso, per la prima volta la questione climatica è arrivata alla Corte europea per i diritti dell’uomo (CEDU).

Crisi climatica alla Corte di Strasburgo: l'azione di un gruppo di anziane svizzere

Durante un incontro pubblico, le donne dell'associazione hanno presentato il ricorso chiedendo alla CEDU di fare in modo che la Svizzera si attivi per ridurre le emissioni di gas serra, e di obbligare il loro Paese, a salvaguardare la sua popolazione con provvedimenti legislativi e amministrativi.

Le donne anziane sono molto vulnerabili agli effetti del caldo. Esistono prove che dimostrano come esse corrano un rischio di morte e di cattiva salute a causa di questo fattore”,sostiene Cordelia Bähr, avvocata del KlimaSeniorinnen Schweiz. “I danni e i rischi causati dal cambiamento climatico sono sufficienti a coinvolgere gli obblighi positivi dello Stato di proteggere il loro diritto alla vita, alla salute e al benessere, come garantito dagli articoli 2 e 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo”.

Il caso crea un precedente in Europa

Il caso costituisce un precedente per tutti i 46 Stati del Consiglio d’Europa e deciderà se e in che misura uno Stato come la Svizzera debba ridurre le proprie emissioni inquinanti. Al momento ci sono altre due cause pendenti. Una riguarda la vicenda di un abitante di Grande-Synthe, convinto che la Francia non abbia adottato misure sufficienti per prevenire i cambiamenti climatici. Altro caso riguarda alcuni giovani in Portogallo, che hanno denunciato 33 Paesi europei (Italia inclusa), accusati di non aver rispettato gli impegni presi con la firma dell’accordo di Parigi del 2015.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Meteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Dopo giornate molto fresche e instabili, da metà settimana e per tutto il Ponte del 25 Aprile le condizioni meteo torneranno più stabili e miti
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile ore 10:38

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154