FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, fino a sabato 30 ottobre massima allerta al Sud

Piogge ancora abbondanti sul basso Ionio, con raffiche di vento tempestose e mari agitati. Nel frattempo la perturbazione n.6 raggiungerà il Nord-Ovest
29 Ottobre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it
29 Ottobre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Fino a sabato 30 ottobre massima allerta sulle estreme regioni meridionali alle prese con il ciclone mediterraneo, il cui “occhio” resta centrato a pochi chilometri dalla costa sud-orientale della Sicilia (si tratta di un Tropical-Like-Cyclone, detto anche Medicane, dalle caratteristiche del tutto simili ai cicloni tropicali). In seguito, con il trasferimento definitivo della struttura depressionaria verso il mar Libico e poi verso l’isola di Creta, il ciclone perderà potenza, consentendo un progressivo miglioramento tra Calabria e Sicilia.

Dunque, attenzione alle piogge inizialmente ancora molto abbondanti nei settori del basso Ionio, accompagnate da raffiche di vento tempestose e mari fino a molto agitati. Nel frattempo l’ultima perturbazione di ottobre, la numero 6, raggiungerà le regioni di Nord-Ovest: entro la fine di domenica investirà con molte piogge tutto il Centro-Nord, la Campania e le Isole. Un’altra e più intensa perturbazione atlantica, la numero 1 di novembre, è attesa sull’Italia nel giorno di Ognissanti.

Le previsioni meteo per sabato 30 ottobre

Tempo inizialmente ancora perturbato con precipitazioni diffuse, localmente intense, su Calabria meridionale ed est della Sicilia: fenomeni in attenuazione tra il pomeriggio e la sera. Nuvolosità in addensamento sin dal mattino sulle regioni di Nord-Ovest, con le prime precipitazioni da metà giornata, nevose sulle Alpi occidentali oltre 2000 metri. Cielo sereno o poco nuvoloso nel resto del Paese, con tendenza a un aumento delle nubi sulla Sardegna e qualche modesto banco nuvoloso sulle regioni del medio Adriatico.

Temperature massime in calo all’estremo Nord-Ovest, senza variazioni di rilievo altrove. Venti ancora fino a tempestosi tra il settore est del Canale di Sicilia e lo Ionio meridionale dove i mari resteranno agitati o molto agitati; raffiche fino a 70-90 km/h su bassa Calabria e Sicilia ionica ma in indebolimento a fine giornata.

Le previsioni meteo per domenica 31 ottobre

In mattinata ancora qualche ampia schiarita tra Puglia, Basilicata e nord della Calabria, ma con nubi in aumento dal pomeriggio. Nel resto del Paese cielo da nuvoloso a coperto, con precipitazioni inizialmente più probabili su regioni di Nord-Ovest e in Sardegna. Nella seconda parte del giorno i fenomeni si estenderanno a Emilia Romagna, regioni centrali, Campania, Calabria meridionale e Sicilia.

Temperature massime in lieve calo al Nord e sulla Toscana; punte intorno ai 20 gradi al Sud e sulle Isole. Venti di Scirocco in rinforzo, moderati o tesi sui mari di ponente. Mari: mossi quelli attorno alla Sardegna, l’alto Tirreno e il Ligure.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Giugno ore 07:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154