FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, fino a sabato 30 ottobre massima allerta al Sud

Piogge ancora abbondanti sul basso Ionio, con raffiche di vento tempestose e mari agitati. Nel frattempo la perturbazione n.6 raggiungerà il Nord-Ovest
{icon.url}29 Ottobre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Ottobre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it

Fino a sabato 30 ottobre massima allerta sulle estreme regioni meridionali alle prese con il ciclone mediterraneo, il cui “occhio” resta centrato a pochi chilometri dalla costa sud-orientale della Sicilia (si tratta di un Tropical-Like-Cyclone, detto anche Medicane, dalle caratteristiche del tutto simili ai cicloni tropicali). In seguito, con il trasferimento definitivo della struttura depressionaria verso il mar Libico e poi verso l’isola di Creta, il ciclone perderà potenza, consentendo un progressivo miglioramento tra Calabria e Sicilia.

Dunque, attenzione alle piogge inizialmente ancora molto abbondanti nei settori del basso Ionio, accompagnate da raffiche di vento tempestose e mari fino a molto agitati. Nel frattempo l’ultima perturbazione di ottobre, la numero 6, raggiungerà le regioni di Nord-Ovest: entro la fine di domenica investirà con molte piogge tutto il Centro-Nord, la Campania e le Isole. Un’altra e più intensa perturbazione atlantica, la numero 1 di novembre, è attesa sull’Italia nel giorno di Ognissanti.

Le previsioni meteo per sabato 30 ottobre

Tempo inizialmente ancora perturbato con precipitazioni diffuse, localmente intense, su Calabria meridionale ed est della Sicilia: fenomeni in attenuazione tra il pomeriggio e la sera. Nuvolosità in addensamento sin dal mattino sulle regioni di Nord-Ovest, con le prime precipitazioni da metà giornata, nevose sulle Alpi occidentali oltre 2000 metri. Cielo sereno o poco nuvoloso nel resto del Paese, con tendenza a un aumento delle nubi sulla Sardegna e qualche modesto banco nuvoloso sulle regioni del medio Adriatico.

Temperature massime in calo all’estremo Nord-Ovest, senza variazioni di rilievo altrove. Venti ancora fino a tempestosi tra il settore est del Canale di Sicilia e lo Ionio meridionale dove i mari resteranno agitati o molto agitati; raffiche fino a 70-90 km/h su bassa Calabria e Sicilia ionica ma in indebolimento a fine giornata.

Le previsioni meteo per domenica 31 ottobre

In mattinata ancora qualche ampia schiarita tra Puglia, Basilicata e nord della Calabria, ma con nubi in aumento dal pomeriggio. Nel resto del Paese cielo da nuvoloso a coperto, con precipitazioni inizialmente più probabili su regioni di Nord-Ovest e in Sardegna. Nella seconda parte del giorno i fenomeni si estenderanno a Emilia Romagna, regioni centrali, Campania, Calabria meridionale e Sicilia.

Temperature massime in lieve calo al Nord e sulla Toscana; punte intorno ai 20 gradi al Sud e sulle Isole. Venti di Scirocco in rinforzo, moderati o tesi sui mari di ponente. Mari: mossi quelli attorno alla Sardegna, l’alto Tirreno e il Ligure.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:24
Notizie
TendenzaMeteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Dicembre ore 03:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154