Instabilità condizionale

E' il concetto di instabilità più comune. L’andamento verticale della temperatura è tale per cui una particella d’aria se sollevata (ad esempio per cause orografiche) risulta più calda dell’ambiente circostante. Di norma questo accade se nella particella si raggiungono le condizioni di saturazione e dunque il suo vapore acqueo condensa, liberando il cosiddetto calore latente di condensazione.  

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette