Vigilia di Natale: rapido peggioramento dalla sera

Temperature sopra le medie: punte di 20°C, da domani valori in calo. La perturbazione sarà molto veloce: a Natale prevarrà il sole

| Redatto da Meteo.it

L’alta pressione di matrice sub-tropicale abbraccia l’Europa sud-occidentale e l’Italia: protagoniste sono quindi soprattutto nebbie, strati nuvolosi bassi e, in aggiunta, anche la tendenza ad un graduale accumulo di sostanze inquinanti con un conseguente peggioramento della qualità dell’aria. La massa d’aria molto mite che accompagna l’area anticiclonica favorirà pure un ulteriore generale rialzo termico, con temperature che oltrepasseranno i valori normali per il periodo, specialmente nelle aree soleggiate, in collina e in montagna. Tra la sera della Vigilia e il giorno di Natale una veloce perturbazione a carattere di fronte freddo (n.10 di dicembre), attraverserà il Centro-Sud, con effetti per lo più concentrati nel settore adriatico e all’estremo Sud. Alle spalle del fronte, l’afflusso di aria più fredda determinerà un temporaneo calo delle temperature nel giorno di Natale, più sensibile nelle regioni orientali, oltre ad un marcato rinforzo dei venti settentrionali.

Vigilia di Natale: rapido peggioramento dalla sera | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Lungo le Alpi di confine nubi compatte e qualche nevicata ad alta quota, in esaurimento dal pomeriggio. Sulla Val Padana, in Liguria e sull’alto Adriatico nebbie o strati bassi, in diradamento nel corso della giornata. Nel resto del Nord tempo abbastanza soleggiato. Al Centro-Sud cielo irregolarmente nuvoloso, con zone di sereno più ampie su Abruzzo, Molise, Puglia, settori ionici e Sicilia. Locali deboli piogge o pioviggini tra bassa Campania e Calabria tirrenica. Tra sera e notte tendenza ad un temporaneo peggioramento su regioni centrali adriatiche e gran parte del Sud con alcune precipitazioni anche sottoforma di rovesci e locali temporali tra Abruzzo, Molise e nord della Puglia. Nella notte di Natale brevi nevicate saranno possibili attorno all’Appennino centrale fin verso 1000 metri, ma in successivo rapido esaurimento. Temperature in generale aumento, particolarmente sensibile nei valori massimi al Nord-Ovest: clima molto mite per il periodo. Valori in molti casi compresi tra 15 e 20°C. Venti da moderati a forti occidentali al Sud e sulle Isole; dal pomeriggio episodi di Foehn nella vallate alpine e al Nordovest.

Vigilia di Natale: rapido peggioramento dalla sera | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images


Previsioni meteo per martedì.
Nel giorno di Natale al mattino cielo nuvoloso e alcune precipitazioni su Calabria a e Sicilia anche temporalesche attorno allo Stretto, da metà giornata tendenza a rapido miglioramento. Per il resto la giornata sarà prevalentemente soleggiata, salvo qualche residuo annuvolamento nelle zone interne tra Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia. Al mattino e di nuovo dopo il tramonto, presenza di nebbie o strati di nubi basse sulla Val Padana centro-occidentale. Temperature in generale sensibile diminuzione, in qualche caso anche nell’ordine di una decina di gradi nelle regioni orientali. Venti moderati o forti di Tramontana su gran parte del Centro-sud.

Vigilia di Natale: rapido peggioramento dalla sera | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette