Venerdì ultimi strascichi della perturbazione

Temperature ancora oltre le medie stagionali, con picchi superiori ai 20 gradi

| Redatto da Meteo.it

Mercoledì sera le nubi aumenteranno al Nord per l’avvicinarsi di un’altra perturbazione (la n.3 di marzo) che farà sentire i suoi effetti in termini di precipitazioni soprattutto nella giornata di giovedì. Al Centro-Sud la presenza dell’alta pressione estesa sull’area mediterranea porterà maggiore stabilità, con al massimo il transito di una  debole nuvolosità. Nei prossimi giorni le temperature resteranno in generale sopra la media in gran parte dell’Italia, con dei picchi superiori ai 20 gradi previsti per giovedì al Centro-Sud, quando soffieranno venti intensi di Scirocco.
Le previsioni per le prossime ore

Venerdì ultimi strascichi della perturbazione | NEWS METEO.IT

Venerdì giornata in gran parte soleggiata al Sud, nelle Isole maggiori e all’estremo Nord-Ovest salvo la presenza di una debole ed innocua nuvolosità. Tempo variabile nel resto d’Italia con piogge anche a carattere di rovesci e temporali in Lombardia, Triveneto, Appennino ligure ed emiliano e regioni centrali. Venti meridionali in decisa attenuazione, risulteranno ancora moderati soltanto su Mar Ligure, Canale di Sicilia, Ionio e Adriatico meridionale. Temperature in calo al Centro-Sud, in aumento al Nord-Ovest; in tutta Italia valori leggermente sopra la media con punte vicine ai 20 gradi al Sud e in Sicilia. Sabato giornata in gran parte soleggiata, un po’ di nuvolosità sparsa e qualche pioggia potrebbe interessare la Valle d’Aosta, il Friuli Venezia Giulia, l’alta Toscana e l’estremo Sud. Venti deboli, al più moderati occidentali. 

Venerdì ultimi strascichi della perturbazione | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette