Uragano Nate sul Golfo del Messico: vittime e danni in Costa Rica e Nicaragua

Arriverà sulle coste degli Usa nella giornata di domenica: allerta massima in Lousiana

| Redatto da Judith Jaquet

La tempesta Nate è diventato un uragano di Categoria 1 nelle ultime ore, portando vittime e devastazioni nel Centro America. Il suo passaggio ha provocato oltre 20 morti in Costa Rica, Nicaragua e Honduras, Paesi che hanno dichiarato lo stato di emergenza. Circa 400 mila persone sono rimaste senza elettricità e molte hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni. L'uragano Nate avanza con venti a 130 km/h ed è il 9° uragano della stagione sul Mar dei Caraibi. Al momento si trova nel Golfo del Messico dove la temperatura superficiale delle acque è ancora molto elevata (intorno ai 30°C), fattore che aumenta la probabilità di una possibile intensificazione di Nate. Secondo le ultime proiezioni dovrebbe raggiungere le costa degli USA nella giornata di domenica 8 ottobre come uragano di categoria 1. Nate quindi potrebbe fare landfall tra Louisiana e Mississippi dove vige l'allerta massima per piogge intense, inondazioni e la pericolosissima storm surge, l'onda di tempesta creata dalla forza dell'uragano.

Uragano Nate sul Golfo del Messico: vittime e danni in Costa Rica e Nicaragua | NEWS METEO.IT
Le devastazioni dell'uragano Nate in Nicaragua
Le devastazioni dell'uragano Nate in Nicaragua
I danni in Nicaragua
I danni in Nicaragua
Devastazioni in Costa Rica
Devastazioni in Costa Rica
Costa Rica colpita dall'uragano Nate
Costa Rica colpita dall'uragano Nate

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette