Uragano Matthew punta le isole caraibiche

Venti fino 300 km/h: allerta in Gamaica, Haiti, Cuba e Repubblica Domenicana

| Redatto da Meteo.it

Ultimi aggiornamenti

In questo momenti i venti dell'Uragano Matthew soffiano a 230 km/h, la sua intensità è di Categoria 4 (su una scala che va da 1 a 5 della scala Saffir- Simpson) e si sta muovendo verso Nord, puntando la Giamaica, Haiti, Cuba e marginalmente la Repubblica Dominicana. 

Ultimi aggiornamenti

Questa potente tempesta dovrebbe arrivare in prossimità delle Isole Caraibiche entro le prossime 36 ore, mantenendo un'intenistà dei venti superiore ai 200 km/h. Solo dopo è previsto un declassamento in uragano di Categoria 3 con cui dovrebbe riuscire ad arrivare fin verso le Bahamas con le sue raffiche a 180 km/h.

Uragano Matthew punta le isole caraibiche | NEWS METEO.IT

L’uragano Matthew si accompagna a venti che soffiano intorno 250 km/h, con raffiche anche più intense che hanno sfiorato i 300 km/h. Si tratta dell’uragano più potente nell’Atlantico dal 2007 e il più forte della storia che potrebbe colpire la Giamaica.
Sta portando piogge intense nelle isole di Curacao e Aruba con accumuli di 50-100 l/m², localmente anche oltre.
L’uragano dovrebbe interessare Giamaica, Haiti e Cuba tra domenica e lunedì e successivamente passare su Bahamas e Florida. Matthew si è rapidamente rafforzato passando sopra le acque calde del mar dei Caraibi di fronte alle coste di Venezuela e Colombia: giovedì era ancora categoria 1 e in due giorni è stato elevato a categoria 5. In Giamaica è già scattata l’allerta, in particolare sulla costa meridionale. 

Uragano Matthew punta le isole caraibiche | NEWS METEO.IT

Si tratta del quinto uragano della stagione in Atlantico che si concluderà il 30 novembre prossimo. 

Uragano Matthew punta le isole caraibiche | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette