Ultima parte della settimana con tempo estremamente variabile

Venerdì e sabato instabile soprattutto al Centro-Sud. Nel weekend quota neve in calo sulle Alpi

| Redatto da Meteo.it

La settimana prosegue all’insegna del tempo variabile e perturbato. Le cause all’origine di queste condizioni, peraltro tipiche della stagione primaverile, specie nel suo periodo centrale, sono sempre da ricondursi alla latitanza di una struttura anticiclonica sull’area mediterranea, struttura che invece è presente e tende a consolidarsi ulteriormente sull’Europa settentrionale. Questa situazione della circolazione atmosferica continua a mantenere in vita un corridoio di bassa pressione sull’Europa meridionale con le conseguenze che vediamo quotidianamente. Nello specifico siamo alle prese con la depressione lasciata in eredità dalla perturbazione n.3, che darà luogo ancora a tempo instabile soprattutto al Centro-Sud, mentre il Nord, dopo le piogge di queste ore, rimarrà un po’ più ai margini fino a sabato sera quando un impulso freddo (perturbazione n.4) proveniente dalla Scandinavia meridionale, sospinto da correnti nord-orientali, raggiungerà le regioni nord-occidentali finendo poi per scorrere lungo il resto del Paese nella giornata di domenica. Da segnalare le forti precipitazioni nella notte fra sabato e domenica proprio al Nord-Ovest dove, complice anche l’aria fredda in arrivo, la quota neve subirà un temporaneo calo fino a 500-700 metri a ridosso delle Alpi occidentali.

Ultima parte della settimana con tempo estremamente variabile | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Venerdì ancora condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali e nelle Isole maggiori con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, più diffuse nelle ore centrali della giornata; in serata i rovesci si concentrano tra Abruzzo, Molise, Puglia e Campania. Al Nord inizio di giornata con cielo molto nuvoloso o coperto, con tendenza a parziali schiarite al Nord-Ovest dal pomeriggio. Scarse precipitazioni, in forma isolata, sul basso Piemonte, sul Ponente ligure e sulle Prealpi venete. In serata qualche pioggia anche in Emilia Romagna. Temperature massime per lo più stabili o in lieve calo. Venti moderati di Maestrale sulle Isole; localmente moderati da nordest sul medio e alto Adriatico, in Liguria e in Toscana.

Ultima parte della settimana con tempo estremamente variabile | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Quella di sabato sarà una giornata caratterizzata ancora da tempo perturbato: molte nuvole sparse e poche schiarite, che interesseranno inizialmente i settori alpini centro-occidentali e le zone limitrofe. Nel corso della giornata saranno possibili locali piogge o temporali sulle zone prealpine, sulle Alpi occidentali, in Liguria, sul Lazio, nelle regioni meridionali e sulle Isole: quota neve sulle Alpi e sull’Appennino centrale intorno ai 1300-1600 metri. Alla sera tendenza a un marcato peggioramento al Nord, specie al Nord-Ovest, dove le piogge saranno abbondanti e localmente temporalesche. La quota neve tenderà a calare sensibilmente, specie tra tarda sera e notte, quando le nevicate potranno interessare anche le zone intorno ai 500-700 metri intorno alle Alpi occidentali. Temperature in leggera diminuzione sulle Alpi, al Nord-Ovest e sulle regioni centrali tirreniche. Venti moderati di Maestrale intorno alle Isole, in rinforzo alla sera sulle regioni settentrionali. 

Ultima parte della settimana con tempo estremamente variabile | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette