Tra mercoledì e giovedì attese piogge intense

In arrivo piogge in gran parte del Paese con venti in intensificazione e abbondante neve sulle Alpi

| Redatto da Meteo.it

La fase perturbata che ha preso il via in queste ore coinvolgerà tutta l’Italia interrompendo la lunga fase siccitosa sulle regioni settentrionali, con precipitazioni anche intense sulle fasce pedemontane e le pianure adiacenti; in quota sulle Alpi sono attese abbondanti nevicate. La fase più intensa è attesa tra la fine della giornata e giovedì quando il transito della parte più attiva della perturbazione (la n°1 di aprile) causerà lo sviluppo di precipitazioni diffuse e intense e una significativa intensificazione dei venti. Venerdì tempo in miglioramento in gran parte del Centro-Nord con le ultime precipitazioni all’estremo Nord-Est, mentre la coda della perturbazione renderà ancora instabile il tempo nelle regioni meridionali. Dopo un sabato nel complesso più tranquillo, domenica è attesa una nuova perturbazione in arrivo dal Mediterraneo occidentale i cui effetti, più probabili al Centro-Sud, sono ancora molto incerti.

Tra mercoledì e giovedì attese piogge intense | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Tempo in progressivo peggioramento, con piogge e rovesci inizialmente a carattere isolato, ma tendenti a divenire più intensi e diffusi dal pomeriggio, in particolare al Nord e regioni centrali tirreniche. Piogge più isolate interesseranno il Sud e la Sardegna. Quota neve intorno a 1400-1600 metri sulle Alpi. Dalla sera forti piogge all’estremo Nord-Ovest, con nevicate intense sulle Alpi lombarde e occidentali. Temperature in calo nei valori massimi, tranne all’estremo Sud e sul medio Adriatico. Venti meridionali in graduale rinforzo a iniziare dai mari di ponente.

Tra mercoledì e giovedì attese piogge intense | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. L’arrivo della parte più intensa della perturbazione causerà piogge e temporali anche forti al Centro-Nord, eccetto sulle coste del medio Adriatico, con abbassamento della quota neve sulle Alpi a 700-1200 metri. Isolati rovesci possibili anche su Campania, Calabria, Salento e Isole maggiori. Dal pomeriggio tendenza a un miglioramento al Nord-Ovest e in Sardegna. In serata rovesci e temporali in arrivo anche sul medio Adriatico. Temperature massime in ulteriore calo al Nord-Ovest, Toscana e Sardegna. Venti intensi di Libeccio sul Ligure, Maestrale in Sardegna, forte Scirocco altrove.

Tra mercoledì e giovedì attese piogge intense | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette