Temporanea irruzione di aria gelida

Brusco ritorno a un clima invernale: nevicate fino a quote molto basse sul medio Adriatico e al Sud. Forti venti

| Redatto da Meteo.it

Una massa d’aria gelida in arrivo dall’est europeo ha fatto irruzione sull’Italia portando un peggioramento con precipitazioni soprattutto al Sud e in Sicilia e vento in intensificazione ovunque. Nel fine settimana clima decisamente invernale, con intensi e freddi venti settentrionali al Centro-Sud, temperature in deciso calo e in generale al di sotto della norma (specie nelle regioni meridionali). Torna anche la neve fino a quote molto basse al Sud e su Abruzzo e Molise. Domenica ultimi strascichi del passaggio di questo veloce fronte freddo tra Calabria e Sicilia, tendenza a un miglioramento nelle restanti regioni peninsulari. Con l’inizio della prossima settimana le temperature torneranno rapidamente a salire in modo più sensibile al Nord, dove, a metà settimana si potranno registrare temperature di diversi gradi al di sopra della norma.

Temporanea irruzione di aria gelida | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Nuvoloso su Abruzzo, Molise, Sud e Sicilia con precipitazioni sparse, nevose a bassa quota specie in Puglia, Basilicata e Calabria. Possibilità di rovesci o locali temporali su Salento, Calabria e Sicilia. Nelle altre zone tempo più soleggiato a parte la presenza di un po’ di nuvole in pianura al Nord. Temperature in deciso calo, anche dell’ordine di oltre 10 gradi in meno in 24 ore. Giornata molto ventosa per venti nord-orientali, a tratti con raffiche fino 70-80 km/h nel golfo di Trieste, al Centro-Sud e nelle Isole ma localmente si potranno superare i 100 km/h specie in Molise, Campania e in Appennino. Mari da mossi ad agitati.

Temporanea irruzione di aria gelida | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Su Calabria e Sicilia cielo molto nuvoloso o coperto con ancora delle precipitazioni sparse e possibili temporali nella parte orientale dell’Isola. Deboli nevicate in Aspromonte e sui rilievi della Sicilia oltre 900-1000 metri. Nel resto del Sud e in Sardegna nubi sparse, a tratti compatte in mattinata; altrove cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature minime in sensibile diminuzione, con deboli gelate al Nord. Temperature massime in diminuzione sensibile sulla Sardegna, in graduale rialzo sul resto del Paese, ma con valori inferiori alla norma al Centro-Sud. Venti nord-orientali ancora di forte intensità sulle regioni centro-meridionali con raffiche prossime ai 100km/h nel settore ionico. 

Temporanea irruzione di aria gelida | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette