Tempesta tropicale sulle Filippine

Sale il bilancio delle vittime e gli sfollati sono più di 70000

| Redatto da Stefania Andriola

Continua ad aumentare purtroppo il bilancio delle vittime nel sud della Filippine dopo il passaggio della tempesta tropicale. Secondo le autorità i morti accertati sono 200, travolti dal fango e dalle alluvioni. Squadre di salvataggio sono al lavoro alla ricerca dei dispersi che al momento secondo i dati che arrivano dalla BBC online, sono circa un centinaio con più di 70000 sfollati. La polizia filippina ha precisato che 135 persone sono morte e 72 sono date per disperse a nord di Mindanao, altre 47 persone hanno perso la vita e 72 sono disperse nella penisola di Zamboanga, mentre nella provincia di Lanao del Sur i morti sono 18. Uno dei luoghi più colpiti è stato il villaggio di montagna di Dalama, praticamente cancellato dalla mappa. Polizia, soldati e volontari hanno usato pale e le mani nude per scavare fango e detriti nella loro ricerca di sopravvissuti.

Tempesta tropicale sulle Filippine | NEWS METEO.IT

"L'alluvione era già vicina e le persone non erano in grado di uscire dalle loro case", ha raccontato un anziano sopravvissuto. I soccorritori hanno detto che un totale di 103 case sono state portate via dalle inondazioni a Dalama. Il più letale tifone che ha colpito il paese resta Haiyan, che nel novembre 2013 uccise migliaia di persone e distrusse intere città nelle zone densamente popolate delle Filippine centrali. Nelle prime ore di oggi, domenica la tempesta tropicale Tembin, che nelle Filippine viene chiamata Vinta, si è spostata a sud delle isole Spratly e si sta dirigendo verso il sud del Vietnam, aumentando di potenza con venti che soffiano fino a 120 km/h. Il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, rattristato per le vittime, ha annunciato che l'ONU è pronta a fornire aiuti. In giornata è atteso sulle zone colpite dalla tempesta il presidente Rodrigo Duterte.

Tempesta tropicale sulle Filippine | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette