Superfioritura in California, le immagini satellitari svelano lo spettacolo

Le foto ad alta risoluzione di Planet Labs hanno permesso di ammirare le distese di fiori selvaggi

| Redatto da Meteo.it

Un trionfo di fiori di campo: dai papaveri ai lupini. È la superfioritura della California che dai territori Sud fino alla Central Valley, si è colorata di arancione, viola e giallo grazie al beneficio delle abbondanti piogge dello scorso inverno, arrivate dopo cinque anni di siccità. Centinaia di specie continueranno a fiorire in tutti i territori dello stato occidentale degli Usa fino al prossimo luglio e potranno essere osservate in tutta la loro bellezza grazie alle immagini satellitari ad alta risoluzione ottenute da Planet Labs: una start-up fondata da tre ex ingegneri della Nasa.

Un'immagine dall'alto della superfioritura fonte Planet Labs

La bellezza selvaggia della natura catturata dal cielo

Grazie ad una innovativa piattaforma è stato possibile mostrare i vasti tappeti di fiori sbocciati al Carrizo Plain National Monument, al Rifugio nazionale della fauna selvatica di Bitter Creek e a nord della foresta nazionale “Los Padres". Le ultime immagini satellitari catturate dagli scienziati risalgono a fine marzo, durante il picco della fioritura, e nella maggior parte dei luoghi ripresi già non c'è più traccia di fiori selvaggi. Il verde e il giallo sono stati sostituiti da altri colori naturali come il marrone rossastro. Tuttavia, l'arrivo della prossima estate porterà con sé nuovi importanti appuntamenti per gli appassionati naturalisti, che potranno vedere di persona la fioritura di nuove coloratissime specie. Per sapere quando e dove recarsi, il sito Visit California ha creato un'apposita lista divisa per territori dove sono segnati i picchi della prossima efflorescenza.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette