Sole e caldo ancora protagonisti

Fa ancora caldo, ma le temperature sono più sopportabili rispetto ai valori record dei giorni scorsi

| Redatto da Meteo.it

In questo fine settimana è in atto un ridimensionamento delle temperature, soprattutto nelle zone dove il caldo è stato talmente intenso da far registrare numerosi picchi record. Si torna, così, su livelli di temperatura meno estremi e più sopportabili, ma pur sempre con valori oltre la norma. In effetti, il poderoso Anticiclone Nord-Africano continua a proteggere il nostro Paese dall’arrivo delle perturbazioni, ma con tendenza a indebolirsi a partire dal settore più settentrionale sotto la spinta delle correnti atlantiche che, pur andando a interessare prevalentemente l’Europa centro-settentrionale, riusciranno a lambire anche le nostre regioni del Nord dove si attende un incremento dell’instabilità. Questo sarà piuttosto evidente fra martedì e giovedì quando saranno possibili temporali non solo sulle zone montuose, ma a tratti anche in pianura, con un conseguente temporaneo calo termico. 

Sole e caldo ancora protagonisti | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Oggi il tempo sarà in prevalenza soleggiato in tutto il Paese. Da segnalare solo un po’ di nuvole in sviluppo durante le ore più calde a ridosso delle Alpi, dove non è escluso qualche isolato e breve rovescio o temporale.
Temperature minime in leggero calo, massime stazionarie o in leggero aumento: valori pomeridiani in generale compresi fra 29 e 35 gradi, ma con locali picchi di 36-37 gradi al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna. Venti deboli salvo locali rinforzi di brezza lungo litorali e valli. Mari in prevalenza poco mossi, localmente mossi il basso Adriatico e lo Ionio.

Sole e caldo ancora protagonisti | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Domani insisteranno condizioni di tempo soleggiato, eccetto sulle Alpi dove, a partire dal pomeriggio, saranno possibili annuvolamenti sparsi accompagnati da rovesci o temporali che tenderanno a insistere localmente anche in serata. Un po’ di nubi si estenderanno in giornata anche verso la pianura padana settentrionale e occidentale, ma con scarso rischio di precipitazioni. Temperature quasi ovunque in leggero aumento con massime fra 30 e 37 gradi: i picchi più elevati saranno possibili al Nord, sulle regioni tirreniche, nelle zone interne del Sud e della Sardegna. Venti deboli a regime di brezza. Mari poco mossi, eccetto il basso Ionio che resterà mosso.

Sole e caldo ancora protagonisti | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette