Smog, pessima qualità dell'aria: valori di Pm10 doppi rispetto al limite

Lo smog continua ad aumentare in Val Padana. Tutti i dati aggiornati

| Redatto da Meteo.it

Inquinamento alle stelle soprattutto in Val Padana. Nella giornata di venerdì 8le centraline delle Arpa regionali hanno registrato valori di Pm10 anche due volte superiori al limite imposto per legge, fissato a 50 microgrammi per metro cubo. A Brescia il valore più elevato con picchi di 97 µg/m³. L'arrivo della perturbazione nr. 2 del mese in transito sull'Italia contribuirà ad abbassare le concentrazioni di inquinanti grazie all'azione della pioggia e del vento. Entro domenica il Pm10 dovrebbe quindi tornare gradualmente entro la soglia.

Smog, pessima qualità dell'aria: valori di Pm10 doppi rispetto al limite | NEWS METEO.IT

L'alta pressione, che abbraccia l'Italia, favorisce l'accumulo di inquinanti nei bassi strati dell'atmosfera. Come mai?
L'aumento di polveri sottili è dovuto alla presenza dell'alta pressione, e alla conseguente stabilità atmosferica, che mantiene schiacciati al suolo gli inquinanti atmosferici, che tendono così ad accumularsi, e impedisce il rimescolamento dell'aria.
L'arrivo di una nuova perturbazione seguita da un impulso di aria fredda contribuirà a rimescolare l'aria e ad abbassare le concentrazioni di polveri sottili.

Smog, pessima qualità dell'aria: valori di Pm10 doppi rispetto al limite | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette