Sabato torna un clima invernale al Sud: piogge, calo termico e venti in rinforzo

Generale calo delle temperature. Prosegue la lunga fase caratterizzata da tempo stabile al Nord

| Redatto da Giovanni Dipierro e Anna Maria Girelli Consolaro

Mercoledì e giovedì l’alta pressione estenderà ulteriormente la sua presenza sul nostro continente e proteggerà con ancor maggior efficacia l’Italia, su cui garantirà prevalenza di tempo stabile: ci attendono quindi altre due giornate senza piogge o nevicate, con la presenza del sole in molte regioni e con temperature in generale piuttosto miti. L’assenza di vento e di precipitazioni determinerà però anche un peggioramento della qualità dell’aria a causa dell’accumulo di inquinanti: i valori di Pm10 in molti casi superano già del doppio la soglia limite stabilita per legge per la salvaguardia della salute.

Sabato torna un clima invernale al Sud: piogge, calo termico e venti in rinforzo | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Venerdì al mattino nuvole sparse e variabili sul Sud peninsulare, nel nord della Sicilia e sulle Alpi centrali di confine, con qualche fiocco di neve possibile nel nord dell’Alto Adige. Schiarite più diffuse nel resto d’Italia ma con alcune nebbie in diradamento in Val Padana, specie sulla pianura veneta, e nelle valli interne tra Toscana, Umbria e Lazio. Nel pomeriggio la nuvolosità aumenta sul medio Adriatico e si intensifica al Sud, con le prime locali piogge possibili in Puglia, a ridosso dell’Appennino meridionale, sulla Calabria tirrenica e nel Messinese. Tra sera e notte peggioramento più evidente al Sud e nel nord della Sicilia con locali precipitazioni; quota neve in rapido calo a ridosso dell’Appennino, anche sotto i 1000 metri tra i rilievi abruzzesi, l’Irpinia e la Lucania. Temperature massime senza grandi variazioni, ma con inizio del calo termico atteso poi alla fine della giornata. Venti nord-occidentali anche moderati al Centro-Sud in ulteriore intensificazione da nord-nordest tra sera e notte sull’Adriatico e sull’alto Ionio. Sabato giornata molto ventosa al Centro-Sud, dove soffieranno intensi venti settentrionali che convoglieranno aria decisamente più fredda, specie al Sud e in Sicilia. Locali precipitazioni potranno interessare le zone interne dell’Abruzzo, il Sud e la Sicilia, con neve fino a quote molto basse e possibili rovesci nel settore ionico. Venti orientali in Val Padana addosseranno un po’ di nuvole anche nelle regioni di Nord-Ovest. Prevarranno invece le schiarite nel resto del Centro-Nord e in Sardegna.Temperature in generale calo con ritorno a un clima più invernale e temperature ben sotto la norma sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia, dove la sensazione di freddo verrà anche accentuata dal vento. Domenica ancora ventoso al Centro-Sud ma con correnti che diverranno più asciutte. Nuvole e qualche precipitazione soltanto tra la Calabria e la Sicilia orientale, mentre il tempo migliorerà nel resto del Sud e ampie schiarite interesseranno tutto il Centro-Nord. Minime in generale calo, primi lievi rialzi nelle massime al Nord-Est, che anticipano un aumento delle temperature più generalizzato poi all’inizio della settimana.

Sabato torna un clima invernale al Sud: piogge, calo termico e venti in rinforzo | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette