Sabato instabile con piogge e temporali al Nord-Est, Centro e Sud

Tra domenica e lunedì colpo di coda dell'inverno: neve sui monti, brusco calo termico e forti venti

| Redatto da Meteo.it

Tra domenica e lunedì si conferma un colpo di coda invernale, con un brusco calo termico, forti venti, temporali e nevicate a quote basse per la stagione su Alpi orientali e Appennino centro-settentrionale. L’Italia è stata raggiunta da due perturbazioni: la numero 1 del mese, di origine atlantica, in transito al Centro-Nord, e la numero 2, di origine nord-africana, attiva sulle regioni meridionali. Un’altra perturbazione, la numero 3 di maggio, è invece attesa per la fine di sabato al Nord e coinvolgerà il resto del Paese tra domenica e lunedì, dando luogo ad una intensa fase di maltempo di stampo tardo invernale. L’aria fredda di origine artica che la accompagna, infatti, si riverserà nel Mediterraneo attivando venti molto forti e portando delle nevicate fino a quote insolitamente basse per il periodo dapprima sulle Alpi centro-orientali e successivamente sull’Appennino, a iniziare dal settore emiliano. Le temperature si manterranno primaverili fino a sabato, ma caleranno sensibilmente tra domenica e lunedì, portandosi su valori ben al di sotto della media stagionale.

Sabato instabile con piogge e temporali al Nord-Est, Centro e Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Sabato cielo nuvoloso o molto nuvoloso con temporanee schiarite solo in pianura al Nord-Ovest e sulla Sardegna. Precipitazioni su regioni di Nord-Est, al Centro-Sud e nel nord della Sicilia, a prevalente carattere di rovescio o temporale sulle regioni centrali e su quelle nord-orientali. In serata e nella notte peggiora al Nord con piogge e temporali anche in Liguria e Lombardia. Sulle Alpi quota neve inizialmente elevata, ma in rapido calo nella notte anche fino a 700/900 metri. Temperature massime in diminuzione al Centro-Sud e in Sardegna. Nella notte forte diminuzione nelle zone alpine. Venti forti di Maestrale su Sardegna e Canale di Sicilia, da moderati a forti di Scirocco su basso Adriatico e Ionio. A fine giornata il vento rinforzerà sensibilmente anche sulle regioni settentrionali. La nostra previsione per sabato ha un Indice di Affidabilità medio (IdA tra 70 e 75).

Sabato instabile con piogge e temporali al Nord-Est, Centro e Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Domenica al Nord-Est, in Emilia Romagna, su Toscana, Umbria e nord delle Marche, cielo coperto con intense precipitazioni anche temporalesche: fenomeni particolarmente insistenti tra Emilia orientale e Romagna. Nevicate sulle Alpi orientali fino a 600-800 metri di quota, neve anche in Appennino con limite delle nevicate fino a 500-600 metri nel settore emiliano-romagnolo. Al mattino qualche pioggia anche in Lombardia con nevicate su Alpi e Prealpi: in giornata rovesci e isolati temporali possibili su Levante ligure, Lazio e Campania. Sull’Appennino centrale quota neve in calo dalla sera fino a 1000 metri. Temperature in forte diminuzione al Centro-Nord e in Sardegna. Giornata ventosa per forti venti settentrionali, con raffiche anche oltre 70-80 km/h in Sardegna, nelle zone alpine e sull’alto Adriatico. Mari molto mossi o agitati con rischio mareggiate sulle coste esposte.

Sabato instabile con piogge e temporali al Nord-Est, Centro e Sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette