Riscaldamento globale: settembre 2016 il secondo più caldo di sempre

La conferma della NOAA: il 2016 candidato a diventare da record

| Redatto da Meteo.it

Il 2016 si profila con sempre meno margini di incertezza come l’anno più caldo di sempre e, salvo brusche inversioni del trend, potrebbe battere il 2015 in questo preoccupante record.  Dopo un mese di agosto che è stato il più caldo degli ultimi 137 anni, le analisi della Noaa per il mese di settembre 2016 lo piazzano al secondo posto con una temperatura globale combinata (temperatura media della superficie terrestre della superficie oceanica) di 16,94°C,  ovvero 0,74°C al di sopra della media di settembre del XX secolo. Settembre 2016 è riuscito così ad interrompere l’impressionante escalation, con il mese di agosto 2016  che aveva segnato il sedicesimo record consecutivo, chiudendo un trimestre estivo che era risultato in assoluto il  più caldo dal 1880, con una anomalia di +0,89°C sopra la media del XX secolo.

Riscaldamento globale: settembre 2016 il secondo più caldo di sempre | NEWS METEO.IT

Il trimestre estivo è stato da record:i mesi di giugno, luglio e agosto è sono stati i più caldi  degli ultimi 137 anni, L'anomalia è stata positiva quasi ovunque: il caldo record ha interessato Asia, Europa, Africa, Oceania e America. Solamente nel Sud America, nella zona sud-occidentale dell'Australia e nella Russia più orientale i valori sono stati inferiori alle medie.

Riscaldamento globale: settembre 2016 il secondo più caldo di sempre | NEWS METEO.IT

Conseguenza diretta di queste temperature eccezionali è lo sgioglimento della calotta artica. Negli ultimi giorni è stata raggiunta l'estensione minima annuale dei ghiacci artici: la superficie ghiacciata, al 10 di settembre, era di 4,14 milioni di chilometri quadrati. Non è un nuovo record, ma si avvicina molto al record assoluto del 2012.



Quest'anno l'estensione della calotta artica è molto al di sotto delle medie ed al secondo posto (a pari merito con il 2007) per estensione più basse di sempre, dopo il 2012 appunto. Nei primi giorni di settembre il ghiaccio si è sciolto ad una velocità anomala: ogni giorno si sono sciolti ben 34.100 chilometri quadrati. L'analisi del National Snow and Ice Data Center evidenzia come il passaggio a Nord-Ovest, che collega Atlantico e Pacifico, è ancora libero dai ghiacci. 

Il ciclo di fusione è giunto al temine. Nei primi mesi grazie all'arrivo della stagione autunnale la superficie ghiacciata tornerà ad aumentare.

Riscaldamento globale: settembre 2016 il secondo più caldo di sempre | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette