Riscaldamento globale: caldo record nel 2016

NASA e NOAA confermano: il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre anche a causa del potente episodio del Niño. Il riscaldamento globale prosegue a ritmi impressionanti

Dal 1880 gli anni di caldo record si sono susseguiti e l'anno appena concluso non fa eccezione. Il 2016 si è confermato l'anno più caldo di sempre, a partire dal 1880 quando iniziò il monitoraggio. Le temperature a livello globale sono state più alte della media del XX secolo di ben 1,1°C. Il 2016 è il terzo anno consecutivo di caldo record, il che conferma la preoccupante accelerazione del riscaldamento globale.

La temperatura media globale di terre emerse ed oceani si è alzata di più di un grado rispetto al ventesimo secolo, un chiaro sintomo del cambiamento in atto a cui hanno contribuito anche l'aumento di CO2 e l'aumento delle emissioni dovute ad attività umane. Il riscaldamento a livello globale risulta evidente specie negli ultimi 35 anni - affermano gli esperti della NASA. E' impressionante pensare che nella classifica degli anni più caldi di sempre 16 su 17 siano avvenuti dopo il 2001.

Fenomeni come El Niño e La Niña sono stati determinanti. Il loro effetto sul surriscaldamento o raffreddamento della superficie dell'oceano Pacifico equatoriale ha comportato un effetto domino sui venti, che cambiano direzione, e sulle condizioni meteo in tutto il mondo. Questo sicuramente - confermano gli esperti della NASA - ha generalmente delle ricadute di breve durata sulla media globale delle temperature che, secondo alcune stime, ha comportato un aumento di 0,12°C della temperatura media globale annuale. 

Riscaldamento globale: caldo record nel 2016 | NEWS METEO.IT

Se consideriamo la regione dell'Artico salta all'occhio come l'anno sia stato particolarmente caldo, il più caldo finora. Qui, a causa di temperature eccezionalmente miti, la calotta artica durante il 2016 ha fatto registrare diversi record di estensione minima.

L'analisi della NOAA conferma. Il 2016 è l'anno più caldo: l'anomalia è di +0,94°C rispetto alla media degli ultimi 137 anni, dal 1880 al 2016. Seguono il 2015 (+0,90°C), il 2014 (+0,74°C). Se consideriamo l'anomalia degli oceani, le temperature medie globali si sono mantenute di alte di +0,75°C rispetto alla media del XX secolo. Per quanto riguarda le terre emerse l'anomalia globale sale addirittura a +1,43°C (rispetto al XX secolo). 

In Europa le temperature medie durante l'anno si sono mantenute sopra il record precedente del 2014. In Spagna la temperatura è stata di 0,7°C più alta rispetto alla media 1981-2010, nel Regno Unito di +0,5°C, in Francia di 0,6°C infine, in alcune zone della Finlandia, l'anomalia è arrivata addirittura a +2°C.

Riscaldamento globale: caldo record nel 2016 | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette