Regioni adriatiche nel mirino dei temporali

Fase instabile su Nordest e Centro-Sud. Possibili forti fenomeni sulle regioni adriatiche

| Redatto da Meteo.it

Una veloce perturbazione (la n.4 di luglio) scivolerà rapidamente lungo la penisola portando temporali a tratti anche intensi, specie lungo il versante adriatico. Il rapido miglioramento che seguirà sarà solo temporaneo. Infatti, già nel pomeriggio di domenica un’altra perturbazione (la n.5) raggiungerà il Nord-Ovest dove si prevede un pesante peggioramento, specie dalla sera, con temporali localmente forti accompagnati da intense raffiche di vento e grandine. Questa nuova perturbazione andrà a interessare anche il Centro-Sud all’inizio della prossima settimana, lasciando gli ultimi strascichi all’estremo Sud nella giornata di martedì. I giorni successivi saranno caratterizzati ancora da correnti mediamente nord-occidentali che contribuiranno a mantenere le temperature in gran parte entro le medie stagionali, se non addirittura al di sotto, e che potranno anche favorire di tanto in tanto episodi di instabilità. Le elaborazioni a lungo termine indicano con buona probabilità che almeno fino al 20 di luglio non sono previste nuove ondate di caldo.

Regioni adriatiche nel mirino dei temporali | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. La perturbazione porterà piogge e temporali localmente intensi a partire dal settore dell’alto Adriatico, in rapida propagazione verso le regioni centrali adriatiche e la Puglia, ma con il coinvolgimento delle zone interne della penisola e, in forma più isolata, anche del versante tirrenico. Nelle altre zone prevarrà il tempo soleggiato. Seguirà un altrettanto rapido miglioramento a partire dal Nord-Est. Temperature massime in calo sul medio-alto Adriatico, in rialzo al Nord-Ovest, al Sud e in Sicilia. Ventoso al Sud e sulle Isole.

Regioni adriatiche nel mirino dei temporali | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Tempo abbastanza soleggiato nella prima parte della giornata, con un po’ di nubi su Alpi orientali, Nord-Ovest ed estreme regioni meridionali; non si escludono residue piogge all’alba sul Sud della Puglia e della Calabria. Dal pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità con qualche rovescio o temporale in forma isolata su Alpi, Piemonte e ovest Lombardia. Dalla sera rovesci e temporali localmente forti al Nord-Ovest; qualche pioggia anche in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e zone interne del Centro. Temperature massime in calo sulle regioni nord-occidentali, basso Adriatico ed est delle Isole, stazionarie o in leggero aumento altrove; valori leggermente sotto la media al Nord e lungo il versante adriatico.

Regioni adriatiche nel mirino dei temporali | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette