Prima perturbazione del mese in avvicinamento

Tra giovedì e domenica diverse perturbazioni sull'Italia. Instabilità in aumento a partire da Alpi e Nord-ovest. Prevarrà il sole al Centro-sud e Isole.

| Redatto da Meteo.it

Si preannuncia un inizio di maggio decisamente movimentato, all'insegna della estrema variabilità e con altre occasioni piovose, in un contesto di tempo instabile e in parte anche perturbato. In assenza di figure anticicloniche, infatti, nei prossimi giorni l’Italia verrà raggiunta da alcune perturbazioni. La numero 1 e la numero 2 di maggio transiteranno quasi contemporaneamente sull'Italia tra la fine di giovedì e sabato: una nord atlantica, investirà il Centro-Nord, l’altra nord africana punterà verso le regioni meridionali. La perturbazione n.3, infine, è attesa alla fine di sabato sulle regioni settentrionali e coinvolgerà quasi tutto il Paese tra domenica e lunedì prossimo, dando luogo ad una intensa fase di maltempo di stampo tardo invernale. L’aria fredda di origine artica che la accompagna, infatti, si riverserà nel cuore del Mar Mediterraneo causando nevicate fino a quote insolitamente basse per il periodo dapprima sulle aree alpine, specie quelle orientali, e successivamente sull'Appennino settentrionale e parte di quello centrale. Le temperature si manterranno primaverili fino a sabato, caleranno sensibilmente tra domenica e lunedì, portandosi su valori ben al di sotto della media stagionale.

Prima perturbazione del mese in avvicinamento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì.Tempo nel complesso soleggiato su Emilia Romagna, coste dell’alto Adriatico e al Centro-Sud, salvo il passaggio di sottili velature al Nordest e in Toscana e un po’ di nuvolosità in sviluppo nel pomeriggio nelle zone appenniniche. Nel resto del Nord graduale aumento della nuvolosità a partire da ovest: nel pomeriggio primi rovesci o temporali nel settore alpino e prealpino, su Piemonte, alta Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli; qualche pioggia isolata in Liguria, Appennino meridionale e interno del Salento. Tra sera e notte piogge e temporali anche nel resto della Lombardia, nella Liguria centrale e di Levante, Emilia occidentale e Triveneto, con quota neve in calo fino a 1700 su Alpi lombarde e orientali. Clima decisamente mite, con massime fra 19 e 22 gradi e punte di 23-24 al Nord. Venti in prevalenza deboli, salvo rinforzi da sud in Liguria.

Prima perturbazione del mese in avvicinamento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. In tutto il paese nuvolosità variabile intervallata da temporanee schiarite. Al Nord e sull’alta Toscana tempo instabile con la possibilità di alcune precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. Nel corso della giornata tendenza a locali piogge su Sicilia e Calabria . In serata rovesci e temporali in arrivo anche nel resto della Toscana, Umbria e Lazio. Temperature in diminuzione al Centro-nord, stazionarie o in lieve aumento al Sud. Venti in prevalenza meridionali: moderati su Mar Ligure, Tirreno occidentale, Canale di Sicilia, Ionio e basso Adriatico.

Prima perturbazione del mese in avvicinamento | NEWS METEO.IT

Foto ANSA

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette