Allergie, “super-pollini” a causa di inquinamento e cambiamento climatico

La combinazione di questi due fattori può indurre un aumento del potenziale allergenico dei pollini, secondo quanto rivelato da un recente studio dell’Istituto Superiore della Sanità

| Redatto da Meteo.it

Ogni anno in primavera milioni di italiani affrontano i disagi legati all’allergia stagionale. Problemi che potrebbero aumentare a causa delle condizioni ambientali: infatti, secondo un recente studio condotto dall’Istituto Superiore della Sanità (Iss), la combinazione di cambiamento climatico e inquinamento sarebbe in grado di amplificare il potenziale allergenico dei pollini.

Clicca per consultare l'approfondimento "Speciale polline"

L'inquinamento può influire sulla forza dei pollini

L'analisi

I ricercatori dell’Iss hanno infatti studiato l’effetto su pollini di piante allergeniche di alcuni inquinanti atmosferici come l’ozono, l’ossido nitrico, l'anidride carbonica e i materiali particolati causati dal traffico, in combinazione con stress climatici come repentine variazioni di temperatura e pressione. I risultati hanno confermato che la maggior parte degli inquinanti sarebbero in grado di aumentare il potere nocivo dei pollini; e, allo stesso tempo, sarebbe da imputare ai cambiamenti climatici il rilascio più rapido di allergeni pollinici che sono la causa di un'asma allergica anche grave, definita “asma da tempesta”.

Il precedente australiano

Quest'ultima situazione si è verificata, ad esempio, a Melbourne, in Australia, lo scorso novembre: come ha raccontato “The Guardian”, circa 8.500 persone in due giorni si sono presentate in pronto soccorso con sintomi gravi di asma allergica dovuti alla liberazione massiccia nell’aria di pollini, trasportati dalle correnti ascensionali fino alle nuvole dove l’alto tasso di umidità aveva causato la rottura dei granuli e la dispersione di micro-particelle allergeniche che, proprio per la loro ridotta dimensione, erano penetrate più facilmente nei polmoni delle persone.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette