Pinguini a rischio: crollo riproduttivo

Specie a rischio per effetto dei cambiamenti climatici

| Redatto da Stefania Andriola

Dalla Terra di Adelia, in Antartide, arrivano notizie drammatiche sui pinguini; da inizio anno in una colonia di oltre 18.000 coppie si è verificato un catastrofico crollo riproduttivo. Sono sopravvissuti dopo la nascita solo 2 esemplari: si è verificata una vera e proprio strage di cuccioli, tutti morti a causa di mancanza di cibo e per condizioni di salute precarie. L'allarme è stato lanciato da scienziati che lavorano in questa zona dell'Antartide orientale dove migliaia di pinguini nidificano e lottano da anni contro gli effetti del riscaldamento globale, primo tra tutti lo scioglimento dei ghiacci.

Pinguini a rischio: crollo riproduttivo | NEWS METEO.IT

La notizia è ancora più allarmante se si pensa che negli ultimi 4 anni è la seconda volta che avviene una tale devastazione: nel 2013 morirono tutti i piccoli di una colonia di circa 20.000 coppie. Nei precedenti 50 anni di osservazione scene del genere non si erano mai verificate con tale intensità. I cambiamenti climatici in quelle aree pongono i pinguini davanti a una doppia sfida: troppo poco ghiaccio riduce la possibilità di cacciare e di allevare i piccoli, mentre troppo ghiaccio porta gli adulti a viaggiare più a lungo per procacciarsi il cibo con conseguente meno tempo per nutrire i piccoli.

Pinguini a rischio: crollo riproduttivo | NEWS METEO.IT

Yan Ropert-Coudert direttore del programma 1091 "Pinguini di Adelia come bio-piattaforme dell'ambiente marino" dell'Istituto polare francese IPEV, ha dichiarato che quantità di ghiaccio record ed episodi piovosi senza precedenti stanno accelerando le stragi di pinguini. Con i genitori impegnati nei lunghi spostamenti in cerca di cibo, migliaia di cuccioli sono rimasti senza protezione, bagnati e incapaci di mantenersi caldi. Sono dunque morti di stenti e di fame. L'intera regione dove vivono è stata gravemente colpita dalla rottura della lingua di ghiaccio del ghiacciaio del Mertz, avvenuta nel 2010 a circa 250 km da dove si trovavano i pinguini, ma con effetti devastanti sull'intera area. Da allora i pinguini di Adelia sono sempre più a rischio e per loro è necessaria "una maggiore attenzione da parte del mondo intero".

Pinguini a rischio: crollo riproduttivo | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette