Il paese che ha detto stop ai pesticidi

Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, intende praticare un’agricoltura biologica senza utilizzare prodotti potenzialmente pericolosi per la salute e l’ambiente

| Redatto da Meteo.it

Un’agricoltura biologica e sostenibile nel rispetto dell’ambiente è possibile? La risposta sta provando a darla Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno. Il piccolo borgo veneto di circa ottomila abitanti, che già da tempo persegue azioni virtuose e sostenibili, ha bandito tutti i pesticidi più utilizzati per le colture e potenzialmente pericolosi per salute e ambiente.

Agricoltura sostenibile

Un passo importante e coraggioso, finalizzato, come si legge anche nel nuovo regolamento comunale, a promuovere pratiche agricole che conservino la biodiversità e la fertilità del suolo. In particolare, nel borgo bellunese non sarà più possibile utilizzare prodotti che contengano indicazioni di pericolo sulle etichette, come ad esempio “tossico se ingerito” o “letale”. Il provvedimento vale sia per l’area urbana che quella rurale, anche se sono previste delle eccezioni che riguardano gli interventi delle autorità sanitarie come le disinfestazioni finalizzate alla tutela della salute pubblica.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette