Nuovo peggioramento in arrivo al Nord

Domenica sera la perturbazione n.3 di ottobre raggiungerà le regioni settentrionali e lunedì investirà il Centro-Sud

| Redatto da Meteo.it

Il mese di ottobre sull'Italia si è aperto nel segno della grande variabilità meteorologica e con un clima più consono all’inizio della stagione autunnale. Un dinamicità che ritroveremo anche nei prossimi giorni e in particolare in questa prima domenica del mese, tra una perturbazione che se ne va (la n.2) e un’altra (la n.3) in discesa dall'Europa centrale. Come per le precedenti, si tratterà di un passaggio veloce: alla fine di domenica investirà le regioni settentrionali, nella giornata di lunedì quelle centro-meridionali, abbandonerà definitivamente l’Italia nelle prime ore di martedì, seguita da un breve miglioramento. La circolazione ciclonica associata a questa perturbazione, posizionandosi lunedì nei pressi della Sardegna, causerà una temporanea intensificazione del vento e del moto ondoso dei mari.
A metà settimana, infine, si conferma l’arrivo di un’altra perturbazione (la n.4): mercoledì investirà le regioni settentrionali e giovedì scivolerà lungo il versante adriatico della penisola. Le temperature, nel frattempo, subiranno le oscillazioni dettate dalle condizioni meteorologiche altalenanti dei prossimi giorni, rimanendo tuttavia su valori prossimi alla media stagionale.

Nuovo peggioramento in arrivo al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Iniziali ampi rasserenamenti soprattutto al Nord e sulle regioni centrali tirreniche. Nelle altre regioni nuvolosità variabile, alternata a schiarite, con isolate piogge in Calabria. Tra pomeriggio e sera nubi in intensificazione al Centro-Nord, ma ancora una volta senza precipitazioni di rilievo. Tra la tarda sera e la notte tendenza ad un rapido peggioramento sulle regioni settentrionali, con piogge diffuse e locali temporali a partire dal settore di Nord-Ovest, in estensione in parte anche al Nord-Est e alle regioni centrali. Nel settore alpino centrale quota neve in calo anche sotto i 2000 metri.
Temperature: massime in lieve flessione al Nord, senza grandi variazioni altrove. Venti: moderati orientali sul medio-alto Adriatico, tesi di Maestrale sulle Isole.

Nuovo peggioramento in arrivo al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Al Nord ultime piogge in mattinata su Emilia Romagna, ma con tendenza a miglioramento; nel resto del settore ritorno a tempo in prevalenza soleggiato. Al Centrosud tempo molto instabile: piogge, rovesci e locali temporali dapprima più probabili su regioni centrali, Campania, Calabria, Basilicata, nord della Sicilia e Sardegna; dal pomeriggio i fenomeni tenderanno a concentrarsi sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, marginalmente, ancora sulla Sardegna. Tendenza a rasserenamenti su Toscana, Umbria, Marche e Lazio. In serata piogge e locali temporali insisteranno su Calabria e Sicilia orientale.
Temperature: massime in sensibile calo al Centro-Sud. Venti: tesi di Tramontana o Grecale su Liguria, alto Adriatico e regioni centrali; fino a burrascosi sui mari di Corsica e Sardegna e nel canale di Sardegna con mari fino ad agitati. 

Nuovo peggioramento in arrivo al Nord | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette