Nuovo nucleo di aria artica sull'Italia

Da martedì peggioramento al Centro-Sud e nelle Isole con venti molto intensi. A secco il Nord

| Redatto da Meteo.it

Il nucleo di aria fredda in arrivo in queste ore sull'Italia è accompagnato da effetti molto meno marcati rispetto a quelli osservati nei giorni passati: l’inizio della settimana avrà quindi caratteristiche ancora decisamente invernali, ma con meno freddo e meno neve rispetto a quanto visto recentemente. Nella seconda parte di martedì nuovo peggioramento del tempo al Centro-sud a causa di una perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico (la numero 2 del mese di gennaio). La massa d’aria più fredda che la accompagnerà si riverserà sul Mediterraneo centrale a partire da mercoledì, dando origine a una circolazione ciclonica centrata nei pressi dell’Italia meridionale. Ne conseguirà un generale calo delle temperature, più sensibile nelle regioni adriatiche e meridionali, e una fase di maltempo sul medio Adriatico e al Sud nella parte centrale della settimana. Al Nord proseguirà la lunga fase siccitosa.

Nuovo nucleo di aria artica sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso al Nord, regioni centrali tirreniche Sicilia e Sardegna. Nubi e nevicate sulle zone di confine dell’Alto Adige. Nuvolosità variabile nel resto dell’Italia con qualche debole nevicata fino a quote molto basse tra Abruzzo, Molise, Appennino calabro-lucano e locali piovaschi su Puglia meridionale e nordest della Calabria. Dal pomeriggio tendenza a un generale esaurimento dei fenomeni. Temperature in generale diminuzione, più sensibile su Nord-Ovest e Centro-Sud. Venti tesi settentrionali al Sud e sulla Sicilia, Foehn in attenuazione nelle zone alpine e prealpine.

Nuovo nucleo di aria artica sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Al Centro-nord e sulla Sardegna cielo irregolarmente nuvoloso sin dal mattino. Al Sud e sulla Sicilia tempo abbastanza soleggiato, ma con tendenza ad aumento della nuvolosità nella seconda parte della giornata. Deboli nevicate nel nord dell’Alto Adige, fino al fondovalle dalla sera. Dal pomeriggio locali piogge o pioviggini su regioni tirreniche e settori occidentali delle Isole maggiori. Tra le sera e la notte le precipitazioni si estenderanno a quasi tutto il Sud e marginalmente alle regioni centrali adriatiche, con quota neve lungo la dorsale appenninica in temporaneo rialzo attorno a 900-1200 metri. Dopo il tramonto torneranno a formarsi le nebbie su gran parte della Val Padana. Venti in generale intensificazione, forti di Maestrale sulla Sardegna; dalla sera intensi venti di Foehn nelle vallate alpine e nelle aree pedemontane del Nordovest. Temperature: in calo le minime al Sud, in generale lieve rialzo le massime. All'alba probabili gelate al Centro-nord e nelle zone interne del Sud.

Nuovo nucleo di aria artica sull'Italia | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty images

Ultime news

Le news più lette