Nuova perturbazione sull'Italia tra sabato e domenica

Il maltempo sarà accompagnato da aria fredda che riporterà la neve anche sotto i 1000 metri

| Redatto da Giovanni Dipierro e Anna Maria Girelli Consolaro

La perturbazione numero 3 del mese ha raggiunto l’Italia e il vortice di bassa pressione che la accompagna insisterà fino a venerdì sulla nostra Penisola, caratterizzando così il tempo in questa parte centrale della settimana. Ci attendono quindi tre giornate con piogge che, a intermittenza, interesseranno praticamente tutte le nostre regioni, la possibilità di numerosi temporali (specie al Centro-Sud) e nuove nevicate sulle zone alpine, ma solo a quote elevate.

Le previsioni per le prossime ore.

Nuova perturbazione sull'Italia tra sabato e domenica | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Venerdì ancora condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali e nelle Isole maggiori con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, più diffuse nelle ore centrali della giornata. In serata ancora alcuni rovesci tra Abruzzo, Molise, Puglia, sul basso Tirreno e in Sardegna. Al Nord inizio di giornata molto nuvoloso con tendenza a qualche schiarita sulle Alpi centrali e al Nord-Ovest. Scarse, comunque, le precipitazioni, in forma isolata nel basso Piemonte, sulle Prealpi lombardo-venete, a ridosso dell’Appennino emiliano e, in serata, al Nord-Est. Temperature per lo più stabili o in lieve calo. Venti moderati di Maestrale sui Canali delle Isole; deboli o localmente moderati da nordest sull’alto Adriatico, in Liguria e tra Toscana, Umbria e Marche. Per il fine settimana si conferma al momento una nuova fase di perturbato con tempo di nuovo instabile sulle regioni centro-meridionali, dove localmente sia sabato che domenica sono previste precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale. Un nucleo di aria fredda in discesa dalla Scandinavia verso l’Europa centrale arriverà a lambire anche le nostre regioni settentrionali, con conseguente contenuto calo termico. Durante la fase perturbata che, temporaneamente, interesserà le regioni di Nord-Ovest tra la fine di sabato e la mattina di domenica, sulle Alpi occidentali la neve raggiungerà quote anche intorno ai 1000 metri. Lunedì tendenza nel complesso a un miglioramento del tempo, con residui episodi di instabilità soltanto sul sud peninsulare.

Nuova perturbazione sull'Italia tra sabato e domenica | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette