Nuova fase instabile sulle regioni adriatiche e al Nord-Est

Nelle prossime ore qualche temporale sui rilievi, sabato soprattutto al Centro-Sud. Rischio di forti fenomeni sul settore adriatico. Domenica migliora

| Redatto da Meteo.it

Durante questo venerdì la situazione sarà nel complesso tranquilla, con un po’ di instabilità pomeridiana per lo più confinata sui rilievi e temperature in generale nella norma o leggermente al di sotto. Una nuova veloce perturbazione (la n.4 di luglio) raggiungerà il Nord-Est nella giornata di sabato, scivolando poi rapidamente lungo l’Adriatico fino a raggiungere il Sud già in serata: torneranno quindi i temporali, a tratti anche intensi, su molte zone d’Italia e in particolare nelle regioni adriatiche. Seguirà, domenica, un rapido miglioramento del tempo, con qualche acquazzone residuo solo all’estremo Sud. La prossima settimana sarà ancora caratterizzata dal passaggio di altre perturbazioni sospinte sul nostro paese da correnti prevalentemente nord-occidentali che, trasportando masse d’aria provenienti dal Nord Atlantico, contribuiranno a mantenere le temperature entro le medie stagionali, se non addirittura al di sotto, durante le fasi di maltempo. Le elaborazioni a lungo termine indicano con buona probabilità che almeno fino al 20 di luglio non sono previste nuove ondate di caldo.

Nuova fase instabile sulle regioni adriatiche e al Nord-Est | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Al mattino qualche isolato rovescio o temporale possibile sulla Toscana centrale, annuvolamenti anche lungo l’Appennino centro-settentrionale e sulle Alpi centro-orientali con tendenza aiprimi locali rovesci in Alto Adige, sui rilievi friulani e su quelli emiliani. Prevalenza di schiarite nel resto d’Italia. Nel pomeriggio tendenza a sviluppo di rovesci e temporali su Alpi e Prealpi centro-orientali, Appennino centro-settentrionale e aree interne del Centro; possibili sconfinamenti verso le coste tra l’Abruzzo, il Molise e il nord della Puglia e, soprattutto tra sera e notte, sulle pianure delle Venezie. Temperature massime in leggero rialzo al Nord-Ovest, su basso Adriatico e sulla Sardegna orientale; valori sempre vicini alla norma. Venti di Maestrale in rinforzo sulla Sardegna. La nostra previsione per venerdì ha un Indice di Affidabilità medio-basso (IdA 70-80).

Nuova fase instabile sulle regioni adriatiche e al Nord-Est | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Al mattino rovesci e temporali isolati su estremo Nordest, sparsi su Emilia Orientale, Romagna e Marche, nubi in aumento anche nel resto del Centro e in Campania. Nel pomeriggio si accentua l’instabilità con temporali isolati al Nord-Est; rovesci e temporali diffusi su Marche meridionali, Abruzzo, Molise e centro-nord della Puglia. Rovesci isolati su Umbria, zone interne del Lazio e Appennino meridionale. Fenomeni anche di forte intensità più probabili tra Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale. Tra sera e notte ancora quale rovescio o temporale sulla Puglia, migliora altrove. Giornata più soleggiata al Nord-Ovest, nelle isole maggiori e in Calabria. Temperature in calo nelle aree interessate dal peggioramento, ventoso per Maestrale su Sardegna e basso Tirreno, possibili forti raffiche nelle aree temporalesche.

Nuova fase instabile sulle regioni adriatiche e al Nord-Est | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette