Nel weekend temperature in generale aumento

Sabato situazione in miglioramento al Sud. Domenica qualche nevicata sulle Alpi di confine

| Redatto da Simone Abelli e Anna Maria Girelli Consolaro

Il passaggio della perturbazione giunta martedì ha favorito la formazione di un vortice depressionario che fino a venerdì influenzerà il tempo sul nostro Paese. In particolare mercoledì porterà piogge soprattutto al Sud e lungo il medio versante adriatico, contribuendo tra l’altro a richiamare da est gelide correnti artiche che alla fine del giorno investiranno con decisione la nostra Penisola, determinando un nuovo brusco abbassamento delle temperature e il ritorno della neve fino a quote molto basse al Centro-Sud. Le temperature caleranno ulteriormente tra giovedì e venerdì e, ancora una volta, ne risentiranno maggiormente le regioni del versante adriatico. Nel frattempo al Nord proseguirà la lunga fase siccitosa aggravata, tra mercoledì e giovedì, da un nuovo marcato rinforzo dei venti asciutti da nord.

Le previsioni per le prossime ore.

Nel weekend temperature in generale aumento | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Venerdì tempo soleggiato al Nord, Sardegna, regioni centrali tirreniche e coste campane. Ancora nuvoloso nelle altre regioni con alcune precipitazioni lungo il medio Adriatico, nel centro-nord della Puglia, sulla bassa Calabria e sui settori nord ed est della Sicilia. Quota neve intorno a 100-300 metri sul settore adriatico, fino a 500-900 metri fra Calabria e Sicilia. Non è escluso qualche temporale tra il Molise, nord della Puglia e, a fine giornata, anche sulla Sicilia tirrenica. Insistono ancora venti freddi settentrionali al Centro-Sud con temperature che tenderanno a calare ulteriormente soprattutto nei valori minimi ma, leggermente, anche nei valori massimi. Sabato è previsto un graduale miglioramento della situazione anche al Sud, eccetto le ultime residue precipitazioni soprattutto sulla Sicilia. Nelle altre zone proseguono condizioni di tempo stabile. I venti rimarranno sostenuti sulle regioni meridionali. Le temperature riprenderanno ad aumentare leggermente, soprattutto nei valori massimi. Domenica un nuovo, veloce impulso in arrivo da nord raggiungerà l’Italia, portando però solamente nevicate sulle Alpi di confine e un po’ di instabilità nell’area tirrenica. Per il resto, il tempo rimarrà stabile e soleggiato. Si prevede un notevole rinforzo dei venti di Maestrale a ridosso delle isole maggiori e nel settore alpino. Le temperature continueranno a crescere leggermente, sia nei valori minimi che in quelli massimi, eccetto nei settori alpini più settentrionali. Lunedì insisterà qualche precipitazione sulle regioni meridionali e sulle isole maggiori e qualche nevicata ancora sulle Alpi di confine. Sul resto del Centro-Nord prevarranno condizioni di tempo soleggiato, con un ulteriore, sensibile aumento delle temperature, favorito al Nord dall’innesco di venti di Foehn. Fino almeno a metà della prossima settimana proseguirà la fase siccitosa al Nord.

Nel weekend temperature in generale aumento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette