Nel weekend intensa perturbazione in arrivo

Sabato torneranno piogge e temporali al Nord, domenica al Centro-Sud. Forti venti

| Redatto da Giovanni Dipierro e Judith Jaquet

Giovedì la perturbazione numero 4 del mese scivolerà sul Centro Italia che sarà quindi raggiunto qualche pioggia e isolati temporali, mentre un miglioramento è atteso al Nord, salvo una residua instabilità nel Nordest. Venerdì si preannuncia una giornata di tempo prevalentemente soleggiato  Le previsioni per le prossime ore.

Nel weekend intensa perturbazione in arrivo | NEWS METEO.IT

Sabato una nuova perturbazione raggiungerà progressivamente le regioni settentrionali con nuvole in aumento già in mattinata e prime piogge locali nel settore alpino. Dal pomeriggio fase instabile con numerosi fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale che coinvolgeranno gran parte del Nordovest e del Triveneto, a iniziare dal settore alpino e le pianure adiacenti, in estensione in serata fino al settore dell’alto Adriatico alla Toscana e all’alto Lazio. Limite della neve elevato, in calo verso sera fino ai 1500-1800 metri nelle Alpi centrali di confine. Sul resto d’Italia tempo nel complesso migliore e asciutto anche se in giornata assisteremo a un aumento della nuvolosità in gran parte del Centro e più marginalmente nel nord della Sardegna e sul Sud peninsulare. Temperature massime in calo al Nordovest, per lo più in rialzo al Centro-sud. Venti inizialmente in prevalenza deboli, ma in veloce intensificazione dai quadranti settentrionali nella seconda parte della giornata sia al Nord che sulla Sardegna dove soffierà il Maestrale. Attenzione anche alle forti raffiche in coincidenza delle aree temporalesche. Tra la notte successiva e la giornata di domenica questa intensa perturbazione scivolerà verso le regioni centro-meridionali, con tempo molto instabile soprattutto nel settore peninsulare e piogge residue fino al mattino anche sull’Emilia Romagna e intorno alle coste dell’alto Adriatico. Sono attesi fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale e piogge che potranno essere anche abbondanti in Romagna, nelle Marche e a ridosso dell’Appennino centrale. Migliora sul resto del Nord con schiarite anche ampie nelle regioni di Nordovest. Il vortice di bassa pressione alimenterà anche forti venti in rotazione anti-oraria intorno al suo centro. Soffieranno quindi forti venti di Tramontana un po’ in tutto il Nord, alto Adriatico e Toscana e il Maestrale nelle Isole maggiori con raffiche burrascose in Sardegna. Temperature stabili o in lieve rialzo sulle pianure del Nordovest e in Liguria, in calo anche sensibile altrove, specie su alto Adriatico, regioni centrali, Sardegna e basso Tirreno. La depressione collegata a questo peggioramento potrebbe indugiare al Centro-sud anche all’inizio della prossima settimana con effetti principalmente al Sud e nelle regioni del medio Adriatico con ventilazione ancora sostenuta.

Nel weekend intensa perturbazione in arrivo | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette