Meteo Weekend. Sabato le ultime piogge

La perturbazione numero 12 di gennaio porterà ancora pioggia e neve soprattutto sui settori occidentali dell'Italia. Abbandonerà il Paese domenica, consentendo un netto miglioramento del tempo

| Redatto da Meteo.it

Dopo i primi segni di peggioramento visibili già nella giornata di oggi, la parte più attiva della perturbazione numero 12 di gennaio raggiungerà l'Italia domani, venerdì 26 gennaio. Le zone maggiormente interessate dal maltempo saranno le estreme regioni nord-occidentali, dove saranno possibili precipitazioni localmente abbondanti, soprattutto fra il pomeriggio di venerdì e le prime ore di sabato. Tra gli effetti della perturbazione anche la neve, che tornerà abbondante sulle Alpi, in particolare sui settori occidentali dell'arco alpino.

Meteo Weekend. Sabato le ultime piogge | NEWS METEO.IT

Sabato 27 gennaio al mattino ancora nuvole compatte al Nord-Ovestcon residue precipitazioni in prevalenza deboli e in graduale esaurimento, con limite della neve sui monti fino ai 700-800 metri sul basso Piemonte oltre i 900-1200 metri altrove. Nel resto d’Italia nuvolosità meno compatta con qualche pioggia isolata nel nord-ovest della Toscana, nel sud-est della Sardegna e sulla Calabria ionica.
Nella seconda parte della giornata qualche pioggia isolata in Sardegna, specie nel settore tirrenico, e ultime piogge nel pomeriggio sulla Liguria centrale. Altrove tempo asciutto con nuvolosità che tenderà gradualmente ad attenuarsi. Insieme alle schiarite nella notte successiva aumenta il rischio di formazione di nebbia in Val Padana, tra la Romagna e le Marche e nelle zone interne del Centro. Temperature in lieve aumento, venti ancora meridionali con lo Scirocco fino a moderato sul Ligure, Tirreno occidentale e Canale di Sicilia.

Meteo Weekend. Sabato le ultime piogge | NEWS METEO.IT

Domenica residui annuvolamenti nelle Isole, sulla Calabria ionica, in Puglia e all'estremo Nord-Est ma con scarso rischio di precipitazioni; altrove prevale un cielo sereno o poco nuvoloso con rischio di nebbie o strati di nubi basse anche a metà giornata sul settore centrale della Val Padana e alto Adriatico. Temperature in lieve calo nelle minime, massime in rialzo all'estremo Nord-Ovest, in calo nelle aree nebbiose. Venti localmente moderati di Scirocco nei Canali delle Isole e di Maestrale sul basso Adriatico. 

Un post condiviso da meteo.it (@meteo.it) in data:

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette