Meteo. Venerdì e sabato bel tempo in gran parte d'Italia

Temperature in aumento, diffusamente oltre i 30 gradi. Soprattutto al Nord, il caldo sarà accentuato dal disturbo dell'afa

| Redatto da Meteo.it

Nell’ultima parte della settimana prevalenza di tempo bello grazie alla protezione dell’alta pressione che però non occuperà con decisione la Penisola e quindi non eviterà del tutto la formazione di improvvisi temporali pomeridiani. Sui Balcani infatti insisterà una vasta area di bassa pressione che a tratti riuscirà a indirizzare in quota verso il nostro Paese correnti di aria relativamente fresca e instabile, con conseguente sviluppo di temporali, principalmente in aree montuose e nelle ore più calde, ma non si può escludere l’occasionale coinvolgimento delle più vicine zone di pianura. Nei prossimi giorni il caldo tenderà a intensificarsi nelle regioni del Centro-Nord dove saranno possibili punte vicine ai 35°C; il caldo e l’afa saranno un po’ più contenuti al Sud dove persisterà una debole ventilazione settentrionale proveniente dai Balcani.

Meteo. Venerdì e sabato bel tempo in gran parte d'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Quella di domani sarà una giornata con tempo in prevalenza soleggiato e caldo. Durante il pomeriggio sviluppo di alcuni locali temporali di calore attorno alle zone montuose del Nord, in Friuli Venezia Giulia, Lombardia e zone interne del Centro-Sud. Temperature senza grandi variazioni: si potranno superare diffusamente i 30°C, con punte fino a 32-34°C nelle zone interne della Penisola e nelle regioni di Ponente. Venti deboli, salvo rinforzi da nord-ovest sul basso Adriatico.

Per il rischio di temporali, la Protezione Civile ha emesso l'allerta gialla di ordinaria criticità su Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1), Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale), Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere), Lombardia (Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Appennino pavese), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro), Piemonte (Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline), Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno), Toscana (Bisenzio e Ombrone Pt, Valdelsa-Valdera, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Lunigiana, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca), Trentino Alto Adige (Provincia Autonoma di Trento) e Umbria (Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino).
Allerta gialla per rischio idrogeologico su Abruzzo (Marsica, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-A1, Basi-B, Basi-C, Basi-E1), Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro), Piemonte (Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline), Toscana (Bisenzio e Ombrone Pt, Valdelsa-Valdera, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana) e Veneto (Alto Piave).
In Toscana la criticità è da intendersi limitatamente alla fascia oraria 13.00 - 20.00 e in Veneto l'ordinaria criticità per rischio idrogeologico è limitata al comune di Perarolo di Cadore (BL), dove permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo.

Meteo. Venerdì e sabato bel tempo in gran parte d'Italia | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty Images

Previsioni meteo per sabato. Al mattino prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio temporaneo aumento della nuvolosità sui rilievi della Penisola, con la formazione di qualche improvviso temporale su Alpi Centrali e Occidentali, Appennino Abruzzese e Molisano, zone interne della Puglia e Appennino Campano. Caldo e afa in ulteriore leggero aumento al Nord, sul medio versante adriatico e in Sardegna.

Meteo. Venerdì e sabato bel tempo in gran parte d'Italia | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette