Meteo Italia. Vortice ciclonico in azione al Sud e settore Adriatico

Neve a quote collinari su Marche e Abruzzo. Clima invernale per tutta la settimana

| Redatto da Meteo.it

Il profondo vortice di bassa pressione che sta lentamente scivolando lungo la nostra Penisola oggi (mercoledì) si posizionerà sul Meridione, da dove risucchierà sul nostro Paese correnti ancora più fredde che favoriranno un ulteriore abbassamento delle temperature. Nuvole e piogge invece si concentreranno più che altro al Sud e regioni centrali adriatiche, con nevicate fino a quote molto basse in Abruzzo, Molise e, soprattutto, Marche, dove i fiocchi a tratti potrebbero spingersi fin lungo le coste. Domani, giovedì, la perturbazione comincerà ad allontanarsi dall’Italia, favorendo un miglioramento del tempo che coinvolgerà anche le regioni centrali, mentre al Sud insisteranno nuvole, piogge sparse e nevicate anche al di sotto dei 1000 metri. Nel fine settimana si prospetta il lento passaggio a un tempo dal sapore più primaverile, con ampio spazio a momenti soleggiati, poche piogge e, soprattutto, temperature in sensibile rialzo.

Meteo Italia. Vortice ciclonico in azione al Sud e settore Adriatico | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Giornata tra sole e nuvole al Nord, in generale senza piogge e senza nevicate. Molte nubi sul resto d’Italia: nel corso del giorno piogge sparse su Marche, Abruzzo, Molise, Sud e Isole, con la possibilità di temporali soprattutto sul basso versante tirrenico; neve fino a quote molto basse in Abruzzo e Marche, con a tratti qualche sconfinamento fin lungo le coste, mentre in Molise e sull’Appennino Meridionale la neve cadrà in generale al di sopra di 600-900 metri (a quote anche più alte in Calabria). Temperature per lo più in calo, anche sensibile nelle regioni centrali adriatiche. Giornata molto ventosa con Bora molto intensa sul medio e alto versante adriatico.

Per la giornata di oggi, mercoledì 21 marzo, la Protezione Civile ha diramato l'allerta gialla di ordinaria criticità in diverse regioni italiane.
- Per rischio idraulico: Abruzzo (Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro); Emilia Romagna (Pianura e costa romagnola, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale); Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere); Marche (Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4); Umbria (Medio Tevere, Alto Tevere, Chiascio - Topino).
- Per rischio temporali: Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro); Basilicata (Basi-D, Basi-A2, Basi-C); Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord); Molise (Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro, Litoranea); Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Bacino del Fiume Simeto).
- Per rischio idrogeologico: Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Bacino del Pescara); Basilicata (Basi-D, Basi-A2, Basi-C); Calabria (Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale); Campania (Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio, Alto Volturno e Matese); Emilia-Romagna (Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale); Marche (Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4); Sardegna (Campidano, Bacino del Tirso, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Iglesiente); Umbria (Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino). Resta valida l'allerta gialla per rischio idrogeologico in Veneto (Vene-A), limitata al comune di Perarolo di Cadore (BL), dove permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo.

Meteo Italia. Vortice ciclonico in azione al Sud e settore Adriatico | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Bel tempo al Nord e Toscana. Nuvole nel resto del Paese: piogge sparse su Abruzzo, Molise, Sud e Isole; neve fino a quote collinari sull’Appennino Abruzzese e Molisano, oltre 500-1000 metri su Appennino Meridionale e rilievi della Sicilia. Temperature minime quasi dappertutto in calo, con deboli gelate al Nord anche in pianura; massime in generale stazionarie o in ulteriore lieve diminuzione.

Meteo Italia. Vortice ciclonico in azione al Sud e settore Adriatico | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette