Meteo Italia. Tra fine ottobre e inizio novembre nuovo aumento termico

Le temperature si porteranno di 2-6 gradi sopra le medie, soprattutto al Sud

| Redatto da Simone Abelli

La tendenza meteo dal 30 ottobre all'8 novembre

Settimana prossima proseguirà la fase decisamente dinamica che prenderà il via a partire da questo weekend. Infatti, martedì 30 saremo alle prese con la massa d’aria fredda che accompagnerà l’intensa perturbazione in arrivo lunedì e che manterrà condizioni di variabilità con temperature in deciso calo e forti venti di Libeccio; anche la quota neve sulle Alpi calerà fin verso i 1500 metri. Fra mercoledì 31 e sabato 3 si affaccerà probabilmente una nuova perturbazione che andrà a interessare più efficacemente le regioni settentrionali e occidentali dove le precipitazioni localmente intense si aggiungeranno agli abbondanti accumuli relativi alle precedenti fasi perturbate mantenendo così elevato lo stato di criticità. I venti di Scirocco che accompagneranno questo sistema nuvoloso determineranno un nuovo rialzo termico con valori che si porteranno da 2 a 6 gradi sopra la media, in particolare al Sud raggiunto più efficacemente dalla massa d’aria nord-africana. Il periodo successivo, da domenica 4 novembre, sarà probabilmente caratterizzato da un’attenuazione dei flussi meridionali a favore di quelli occidentali che determineranno un ridimensionamento delle temperature accompagnato, però, ancora da una spiccata variabilità.

IdA: < 60

La tendenza meteo dal 30 ottobre all'8 novembre

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette