Meteo Italia. Si profilano giorni di estate mediterranea con la protezione dell'Anticiclone delle Azzorre

Attorno alla metà di luglio, però, il caldo intenso potrebbe tornare sull'Italia con l'alta pressione africana

| Redatto da Simone Abelli

La tendenza meteo dal 7 al 17 luglio

Dal prossimo weekend sembra molto probabile il lento ritiro dell’anticiclone africano che, dopo aver dominato la scena soprattutto al Centro-Sud, tornerà col suo nucleo più bollente verso l’Algeria e il Marocco. Si prospetta, quindi, una fase caratterizzata da temperature che, dopo aver toccato picchi oltre i 35 gradi, torneranno verso valori più normali.
L’instabilità atmosferica che ha caratterizzato le regioni settentrionali, incrementata anche dal contrasto termico fra le differenti masse d’aria in gioco, lascerà il posto a una situazione più stabile, salvo dei residui temporali che interesseranno inizialmente sabato 7 soprattutto le Alpi e isolatamente la pianura padana centrale, con tendenza ad estensione anche alle zone interne peninsulari. Così, per alcuni giorni, sull’Italia domineranno condizioni tipicamente estive con tempo soleggiato e caldo nella norma grazie anche all’influenza dell’Anticiclone delle Azzorre che, nel frattempo, si sarà esteso verso l’Europa nord-occidentale e centrale tendendo ad abbracciare anche l’Italia. Tuttavia, questa situazione “ideale” di bella estate mediterranea non sembra voler proseguire a lungo dato che, secondo le attuali proiezioni, lo scenario successivo più probabile vede l’indebolimento dell’alta pressione azzorriana a favore del ritorno di quella africana che già dal successivo fine settimana del 14-15 luglio potrebbe riportare il caldo intenso sulle nostre regioni.

IdA: < 60

La tendenza meteo dal 7 al 17 luglio

Foto: iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette