Meteo Italia. Seconda decade dell'anno con tempo movimentato

Temperature in calo: valori più vicini alle medie stagionali

| Redatto da Rino Cutuli

Tendenza meteo dal 10 al 20 gennaio 2018

Dopo una prima decade di gennaio caratterizzata da un clima poco freddo, con temperature sensibilmente al di sopra della norma soprattutto al Centrosud, le attuali proiezioni a nostra disposizione propendono per un graduale raffreddamento sin dall’inizio della seconda decade. Il periodo in esame dovrebbe infatti risultare più freddo rispetto a quanto vissuto fino ad oggi: in particolare al Nord dove si dovrebbe rientrare nella norma, mentre al Centrosud il calo potrebbe risultare più contenuto. Molto più complessa l’evoluzione del tempo, che dovrebbe mantenersi comunque movimentato e favorevole ancora a precipitazioni. In particolare a partire dal fine settimana del 13-14: a seguito di una ripresa del flusso occidentale atlantico e ad una sua maggiore penetrazione fino al Mediterraneo centrale, fino al 19-20 gennaio potrebbero affacciarsi e susseguirsi una dietro l’altra nuove perturbazioni, prima al Nord e poi al Centrosud. Al momento, tuttavia, possiamo escludere l’arrivo di ondate di freddo intenso sull’Italia e considerare basso il rischio di eventuali nevicate fino a quote di pianura al Nord, molto basso al Centrosud.

IdA: < 65

Tendenza meteo dal 10 al 20 gennaio 2018

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette