Meteo Italia. Sarà la settimana più rovente dall'inizio dell'estate con punte fino a 38 gradi e afa in aumento

La settimana dell'esodo estivo 2018 sarà caratterizzata da caldo intenso e di giorno in giorno più afoso, specie al Centro-Nord

| Redatto da Meteo.it

L’Italia va incontro, la prossima settimana, ad una ondata di calore, la più intensa finora di questa estate per durata, estensione territoriale e valori massimi attesi. Le regioni più direttamente coinvolte dal gran caldo saranno quelle del Nord Italia, la Toscana, il Lazio, l’Umbria e la Sardegna dove il termometro raggiungerà diffusamente valori vicini ai 35 gradi, ma con picchi massimi anche di 37-38 gradi nei fondovalle alpini, in Val Padana, nelle zone interne del Centro Italia e della Sardegna.

Giorno dopo giorno, tra l’altro, il caldo afoso notturno tenderà ad intensificarsi, con valori che anche all’alba faranno fatica a scendere addirittura sotto i 25 gradi in diverse località di mare e di pianura del Centro-Nord. Farà caldo anche sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia ma con valori di temperature e livelli di umidità più bassi: un po’ di vento da nord proveniente dai Balcani, seppur debole, manterrà le temperature sotto i 35 °C con valori per lo più tra 31 e 33 gradi.

Ci attendono, quindi, una fine di luglio e un inizio agosto in compagnia dell’anticiclone africano il quale, oltre al gran caldo, sarà garanzia di tempo stabile e soleggiato, fatta eccezione per gli eventuali temporali di calore che potranno svilupparsi nelle ore più roventi della giornata attorno ai rilievi della Penisola, fenomeni più probabili su Alpi e Appennino meridionale.

Meteo Italia. Sarà la settimana più rovente dall'inizio dell'estate con punte fino a 38 gradi e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty Images

Previsioni meteo per lunedì. Tempo generalmente soleggiato e caldo. Nel pomeriggio temporanei annuvolamenti in sviluppo attorno ai rilievi della Penisola, dove non si escludono locali e brevi temporali di calore, più probabili su quelli alpini, sull'Appennino ligure, tosco-emiliano e sulla Sila. Temperature pomeridiane quasi ovunque oltre 30 gradi ma con picchi massimi fino a 36-37 gradi in alcune località interne di pianura e di valle del Centro-Nord. Caldo in intensificazione anche di notte. Venti deboli di Maestrale al Centro-Sud, localmente moderati intorno alla Puglia.

La Protezione Civile ha emesso un’allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali in:  
Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Lunigiana, Serchio-Lucca
Veneto: Alto Piave
Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico in:  
Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Lunigiana, Serchio-Lucca

Meteo Italia. Sarà la settimana più rovente dall'inizio dell'estate con punte fino a 38 gradi e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Il copione rimarrà identico. La giornata sarà soleggiata e caratterizzata da un gran caldo, più intenso nelle regioni del Centro-Nord dove si potranno addirittura toccare punte massime di 37-38 gradi. Una modesta instabilità, limitata alle ore più calde della giornata, riguarderà le Alpi, l’Appennino settentrionale e meridionale dove, in forma molto localizzata, potrà svilupparsi qualche temporale di calore. Venti deboli o al più moderati di Maestrale al Centro-Sud.

Meteo Italia. Sarà la settimana più rovente dall'inizio dell'estate con punte fino a 38 gradi e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette