Meteo Italia. Primavera all'estremo Sud, gelo e neve al Nord

Giovedì la Val Padana si è svegliata imbiancata: le nevicate più abbondanti attese su Emilia e Liguria. Toccati 20°C a Palermo

| Redatto da Meteo.it

Una nuova perturbazione sta sospingendo sull’Italia correnti decisamente più miti e umide che, scontrandosi con l’aria gelida rimasta intrappolata sul Centro-Nord Italia, determina precipitazioni anche diffuse e di carattere nevoso al Nord. In queste ore, infatti, sono in atto nevicate fino in pianura al Nord. Si registra il fenomeno della pioggia congelantesi (gelicidio) su alcune aree delle regioni centrali. Temperature in netta ripresa al Centro-Sud e nelle Isole. Si attenua il gelo estremo anche sulle Alpi. Venerdì ancora maltempo in molte regioni, neve ancora in pianura al Nord-Ovest. Graduale rialzo termico anche alle regioni settentrionali. Durante il fine settimana l’Italia sarà nuovamente interessata da perturbazioni in arrivo da ovest. Nella giornata di sabato, in particolare, si prevedono precipitazioni su gran parte del Centro-Nord, in Sardegna e sulla Campania. Potrà ancora nevicare fino a quote molto basse, o di pianura, al Nord-Ovest.

Meteo Italia. Primavera all'estremo Sud, gelo e neve al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Giovedì nevicate anche in pianura e lungo le coste al Nord, più intense e con i maggiori accumuli in Emilia e in Liguria, più deboli e intermittenti nelle altre zone. Piogge sparse al Centro e sulle zone ioniche, neve a quote collinari tra Marche e Toscana. Rischio di gelicidio su Umbria, Toscana e alto Lazio a causa dell’afflusso di aria più mite in quota. In serata ancora nevicate in Val Padana, Liguria e alto Adriatico: le piogge si estendono a gran parte del Centro-Sud e alla Sicilia. Temperature in netto rialzo al Centro-Sud e nelle Isole per effetto dei venti di Scirocco, forti all’estremo Sud con raffiche fino a 70-80 km/h. Intensi venti di Tramontana sulla Liguria. La nostra previsione per giovedì ha un Indice di Affidabilità medio da Nord a Sud. Per la giornata di giovedì 1° marzo, la Protezione Civile ha diramato l'allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico localizzato sui seguenti settori: Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell'Aterno); Emilia-Romagna (Bacini romagnoli, Pianura e costa romagnola, Bacini emiliani orientali); Molise (Litoranea, Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro); Sicilia (Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Nord-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto); Umbria (Chiascio - Topino, Nera - Corno, Alto Tevere). Resta attiva l'allerta gialla in Veneto (Alto Piave) per la criticità idrogeologica che, come afferma la Protezione Civile, è limitata al comune di Perarolo di Cadore (BL), dove permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo.

Meteo Italia. Primavera all'estremo Sud, gelo e neve al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Venerdì giornata piovosa al Centro e in Campania. Nevicate al Nord-Ovest, anche in pianura specie nella prima parte della giornata. Col progredire dell’aria più mite verso il Nord, si segnala il rischio del fenomeno del gelicidio in Emilia Romagna e in Veneto. Tempo più soleggiato all’estremo Sud e nelle Isole maggiori. Temperature in netto rialzo sia nei valori minimi che in quelli massimi in tutta l’Italia. Venti di Libeccio sui mari di Ponente.

Meteo Italia. Primavera all'estremo Sud, gelo e neve al Nord | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette