Meteo Italia. Picco dell'ondata di caldo al Centro-Sud: venerdì l'anticiclone africano arretra

Giovedì l'ondata di caldo africano raggiungerà l'apice con picchi anche oltre i 35 gradi all'estremo Sud e nelle Isole. Al Nord, invece, saranno ancora possibili temporali e nubifragi

| Redatto da Meteo.it

Giovedì l'ondata di caldo raggiungerà il picco: le temperature saranno in in ulteriore aumento al Centro-Sud e Isole. In Sicilia e Sardegna si potrebbero superare anche i 35 gradi. Il caldo afoso si farà sentire anche sulle regioni del Nord dove però, a causa dell’infiltrazione di correnti relativamente più fresche e instabili, si formeranno numerosi improvvisi temporali, localmente anche di forte intensità. Il rischio di temporali, in particolare, aumenterà tra la notte di mercoledì e giovedì per il passaggio di una perturbazione.
Da venerdì l’anticiclone di matrice africana si indebolirà anche al Centro-Sud dove, grazie ai venti di Maestrale, è prevista un’attenuazione del caldo afoso.

Meteo Italia. Picco dell'ondata di caldo al Centro-Sud: venerdì l'anticiclone africano arretra | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty Images

Previsioni meteo per giovedì. Sarà una giornata prevalentemente soleggiata al Centro-Sud e sulle isole maggiori, a parte la presenza di un po’ di nuvole sulla Toscana settentrionale e sulle Marche dove non si escludono brevi rovesci nelle rispettive zone montuose. Al Nord tempo instabile con nubi più compatte e accompagnate da rovesci e temporali sparsi, inizialmente al Nord-Ovest, ma in rapida estensione al Nord-Est dove insisteranno anche in serata.
Temperature massime in calo al Nord, eccetto sull'Emilia Romagna orientale, in ulteriore aumento al Centro Sud, specie lungo l’Adriatico, e sulla Sicilia dove si toccheranno picchi localmente oltre i 35 gradi.

La Protezione Civile ha diramato un'allerta gialla per rischio di temporali in Friuli Venezia Giulia (Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso), Lombardia (Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Alta pianura orientale, Pianura centrale, Bassa pianura orientale), Umbria (Alto Tevere, Chiascio - Topino) e Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone).
Diramata un'allerta gialla per rischio idrogeologico, invece, in Piemonte (Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline).

Meteo Italia. Picco dell'ondata di caldo al Centro-Sud: venerdì l'anticiclone africano arretra | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Al mattino possibili isolati temporali su Levante ligure, alta Toscana e area dell’alto Adriatico, maggiori schiarite nelle altre zone. Nel corso della giornata possibile sviluppo di temporali su Alpi e Prealpi centro-orientali, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Appennino centrale e zone interne della Toscana. Tempo più soleggiato al Nord-Ovest, isole maggiori, coste del medio-alto Tirreno e versante ionico. Alla sera possibili rovesci sul medio Adriatico.
Temperature massime in rialzo al Nord, specie al Nord-Ovest, in calo al Centro-Sud, eccetto sul versante ionico dove farà ancora molto caldo. Ventoso per Maestrale.

Meteo Italia. Picco dell'ondata di caldo al Centro-Sud: venerdì l'anticiclone africano arretra | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette